L'Iran ha venduto alla Russia i droni d'attacco Shahed-129 basati sui droni americani MQ-1 Predator e Hermes 450

Di: Maksim Panasovskyi | 24.07.2022, 16:53
L'Iran ha venduto alla Russia i droni d'attacco Shahed-129 basati sui droni americani MQ-1 Predator e Hermes 450

L'Iran ha ancora messo il partito in Russia droni  Shah-129 nonostante affermazioni contrarie.

Ciò che è noto

Questa pubblicazione riporta Censurare.rete citando le proprie fonti. Anche le pubblicazioni di propaganda russe ne hanno scritto, ma semplicemente con riferimento ai "media occidentali" senza dettagli.

Secondo quanto riferito, i droni hanno attraversato il Mar Caspio verso la Russia. Il carico arriverà ad Astrakhan, quindi sarà consegnato in Ucraina in transito attraverso la regione di Volgograd. Il numero di droni non è specificato.

Shah-129: che razza di drone è questo

Shah-129 - Veicolo aereo senza pilota iraniano, sviluppato sulla base di droni catturati MQ-uno Predatore (Stati Uniti) e Ermete 450 (Israele). L'UAV può raggiungere velocità di 150 km/h. Il raggio di volo è fino a 200 km e la portata massima raggiunge i 1700 km. Secondo gli sviluppatori, il drone può rimanere in aria fino a 24 ore.

Shah-129 in grado di trasportare fino a 200 kg di carico utile, compresi i missili anticarro Triste-1 (simile all'israeliano arpione-E.R) e bombe di precisione Triste-345. In una guerra su vasta scala, i droni iraniani non sono ancora stati utilizzati.

Fonte: censor.net

Per chi vuole saperne di più: