I marines statunitensi vogliono più droni kamikaze in mezzo al successo in Ucraina

Di: Maksim Panasovskyi | 15.08.2022, 12:30
I marines statunitensi vogliono più droni kamikaze in mezzo al successo in Ucraina

L'uso efficace delle munizioni vaganti da parte delle forze armate ucraine sta spingendo gli Stati Uniti ad aumentare l'acquisto di droni kamikaze.

Ciò che è noto

Poche settimane fa noi ha scritto che la Francia sta valutando l'acquisizione di munizioni vaganti coltello a serramanico. Ora è diventato noto che gli Stati Uniti nel 2023 aumenteranno l'acquisto di droni kamikaze per il Corpo dei Marines.

Tali droni si sono dimostrati efficaci nel 2020 durante la seconda guerra tra Azerbaigian e Armenia nel Nagorno-Karabakh. La guerra russo-ucraina ha solo aumentato l'interesse per le munizioni vagabonde.

Gli Stati Uniti hanno già inviato un totale di 700 unità in Ucraina Fantasma della Fenice e un numero imprecisato di droni kamikaze coltello a serramanico 300. A proposito, anche i russi usano munizioni vaganti. Si chiamano "The Lancet". I soldati ucraini hanno già abbattuto molti di questi droni (uno, 2, 3-4 ).

Le munizioni vaganti sono interessanti non solo per le loro capacità, ma anche per il loro basso prezzo. Ad esempio, il drone kamikaze coltello a serramanico 300 costa circa $ 6000.

Fonte: Espresso di difesa

Per chi vuole saperne di più: