Gli ingegneri dell'Università della California, Berkeley, hanno scoperto un modo per aumentare la velocità dei quadcopter

Di: Maksim Panasovskyi | 22.09.2022, 12:46
Gli ingegneri dell'Università della California, Berkeley, hanno scoperto un modo per aumentare la velocità dei quadcopter

Gli ingegneri americani hanno trovato un modo per aumentare la velocità dei moderni quadcopter senza costi energetici aggiuntivi.

Ecco cosa sappiamo

I moderni droni si inclinano leggermente in avanti quando passano alla modalità di volo orizzontale. Questo comporta un aumento della proiezione frontale, che automaticamente si traduce in una maggiore resistenza aerodinamica durante il volo. Gli ingegneri dell'Università della California di Berkeley hanno trovato una soluzione efficace per sostituire questo meccanismo.

Hanno sviluppato un drone chiamato QUadcopter with an unactuated Rotor Tilting Mechanism (QUaRTM). È costituito da un corpo rettangolare e da quattro travi. Ogni trave è dotata di un rotore.

Le travi sono fissate al corpo tramite cerniere e molle. Con queste ultime, i rotori possono essere mantenuti in linea con il corpo del drone. Quando la spinta aumenta, però, le molle non hanno la forza necessaria per mantenerli in posizione, per cui le travi del drone si inclinano di 20 gradi in avanti.

Grazie al nuovo meccanismo, il drone può passare alla modalità di volo orizzontale senza inclinarsi in avanti e, di conseguenza, aumentare la resistenza aerodinamica. Gli scienziati hanno testato QUaRTM in due modalità.

Quando il meccanismo di inclinazione è sbloccato, la velocità massima e quella di crociera aumentano rispettivamente del 12,5% e del 7,5%. Allo stesso tempo, il QUaRTM inizia a consumare il 20% in meno di energia durante il volo a 15-20 m/s.

Fonte: Nuovo Atlante