I russi hanno iniziato a utilizzare armi di piccolo calibro per intercettare i missili da crociera Storm Shadow e i missili guidati di precisione GMLRS.

Di: Maksim Panasovskyi | 21.09.2023, 23:25
I russi hanno iniziato a utilizzare armi di piccolo calibro per intercettare i missili da crociera Storm Shadow e i missili guidati di precisione GMLRS.

Il Ministero della Difesa della Federazione Russa ha rilasciato una dichiarazione molto strana il giorno precedente. Il rapporto quotidiano affermava che i militari avevano iniziato a utilizzare armi di piccolo calibro per intercettare missili da crociera e razzi guidati.

Ecco cosa sappiamo

La dichiarazione è stata pubblicata il 20 settembre 2023 sulle pagine ufficiali del Ministero della Difesa della Federazione Russa sui social network. Il testo afferma che con l'aiuto della difesa aerea, della guerra elettronica e delle armi leggere è stato possibile abbattere quattro missili da crociera Storm Shadow e cinque razzi lanciati dai sistemi missilistici a lancio multiplo HIMARS e Smerch.

E mentre l'establishment della difesa russa racconta storie non inventate che non possono essere messe a tacere, le Forze di Difesa ucraine stanno usando i missili da crociera Storm Shadow (o SCALP EG) per colpire la Crimea. In particolare, sono riusciti a distruggere la struttura del 744° Centro di comunicazione del Comando della Flotta del Mar Nero.

Abbiamo scritto dell'attacco il giorno prima, e oggi si è saputo quale fosse esattamente l'obiettivo. È stata pubblicata anche una foto satellitare che mostra danni significativi a uno degli edifici. La gente del posto ha parlato anche di esplosioni nella zona dell'aeroporto di Belbek, vicino a Sebastopoli, ma non ci sono ancora conferme.