Panoramica del proiettore laser 4K Samsung The Premiere SP-LSP9T: una vera esperienza home theatre

Di: Technoslav Bergamot | 26.06.2022, 11:54
Panoramica del proiettore laser 4K Samsung The Premiere SP-LSP9T: una vera esperienza home theatre

Anche se i proiettori hanno cominciato ad essere usati come home theater molto tempo fa, sembra che le stelle si siano appena formate per i proiettori laser. Da un lato l'ulteriore aumento della diagonale fisica dei televisori è, se non ha raggiunto un tetto, diventato proibitivo. D'altra parte, la tecnologia dei proiettori laser ha fatto un balzo in avanti negli ultimi anni. Samsung The Premiere SP-LSP9T è un dispositivo che permette di estendere la diagonale dell'immagine fino a 130 pollici al prezzo di un buon televisore da 75 pollici. Eppure ha tutta la tecnologia necessaria per fare proprio questo: supporto alla risoluzione 4K, gamma dinamica estesa e l'icona dei televisori moderni - il pacchetto SmartTV. L'uso di un triplo laser con messa a fuoco ultra-corta permette al proiettore di raggiungere un'alta luminosità di 2800 ANSI-lumen, senza lasciare scampo ai suoi concorrenti. Per cui vince un Editor's Choice Award.

Scelta migliore
Samsung SP-LSP9T Samsung SP-LSP9T
Samsung Il Premiere SP-LSP9T è un proiettore laser 4K a focale ultra corta. È un dispositivo di fascia alta con funzioni estese: triplo laser, matrice 4K, diagonale dello schermo fino a 3,3 metri, eccellente acustica integrata con tecnologia subwoofer e fascio acustico, pacchetto Smart TV su Tizen. La sua versione semplificata Samsung È disponibile anche il modello Premiere SP -LSP7T, con un laser singolo e un'acustica meno potente, ea metà prezzo. Noi raccomandiamo!
Leggi le recensioni verificate dei clienti

5 motivi per comprare Samsung The Premiere LSP9T

  • Diagonale dell'immagine che supera la più grande TV;
  • La tecnologia dell'immagine più avanzata che utilizza tre laser;
  • Sistema acustico a 4.2 canali da 40 watt con tecnologia Auction Beam;
  • Pacchetto SmartTV integrato con tutte le implicazioni;
  • Espansione dell'ecosistema (funzioni aggiuntive per i proprietari) degli apparecchi Samsung.

2 ragioni per non comprare Samsung The Premiere LSP9T

  • Il Samsung The Premiere LSP7T è notevolmente più economico
  • La luminosità della luce del giorno è inferiore ai TV OLED/QLED

L'argomento dei proiettori home theatre in generale e dei proiettori laser in particolare è emerso come desiderio di un'immagine "a tutta parete". Certo, il cinema a proiezione in casa ci avvicina ancora di più a un cinema "reale", ma questo è più un effetto collaterale - difficilmente può essere chiamato il desiderio principale degli utenti. In passato, ai proiettori mancava sempre qualcosa - la luminosità (era necessario oscurare la stanza durante il giorno), la risoluzione dell'immagine (all'inizio i modelli FullHD erano costosi, poi è arrivato il 4K e i proiettori hanno cominciato a rimanere indietro rispetto ai desideri degli spettatori). Ora sembra che abbiamo superato la barriera tecnologica, dopo la quale i proiettori hanno raggiunto l'insieme di caratteristiche che i clienti vogliono. Il proiettore Samsung The Premiere è stato presentato al CES 2021 ed è il primo proiettore sul nostro mercato con una serie di caratteristiche di grande successo. È un proiettore laser con risoluzione 4K (abbiamo esplorato più in dettaglio perché i proiettori laser sono i più interessanti per l'home cinema). Ha una gittata ultra-corta, che permette di installarlo vicino a un muro o a uno schermo (la distanza richiesta parte da 11 cm) e anche di spostarlo in un'altra stanza se necessario (i proiettori desktop sono di solito posizionati sotto il soffitto e richiedono un cablaggio complicato). Infine, utilizza un triplo laser che dà una migliore luminosità e chiarezza. Aggiungete a questo il sistema integrato di altoparlanti 4.2 con subwoofer con tecnologia acoustic beam, il supporto HDR+ e il pacchetto SmartTV - senza il quale sarebbe impossibile guardare la TV a casa - e potete capire perché la redazione di gg era così interessata a questa novità da ottenere le proprie impressioni su di essa.

Cos'è un proiettore laser a fuoco ultracorto

Abbiamo un articolo separato su cosa cercare quando si sceglie un proiettore laser, chiunque sia interessato può approfondire la questione. Cosa c'è da sapere sul modello Samsung The Premiere? Sembra un parallelepipedo che pesa 11,5 kg (il che significa che puoi sollevarlo senza molto sforzo, a meno che tu non sia un bambino). Misura 67x50 centimetri (c'è abbastanza presa per una presa comoda). Poiché si tratta di un modello a focalizzazione ultra-corta, le lenti del proiettore si trovano nella parte anteriore superiore del proiettore. Naturalmente, l'immagine proiettata è ad un angolo rispetto alla superficie, quindi inizialmente compensa tutta quella distorsione trapezoidale (che è ancora finemente regolata nelle impostazioni). 

Panoramica del proiettore laser 4K Samsung The Premiere SP-LSP9T: una vera esperienza home theatre-2

Samsung non dà alcun dettaglio su come esattamente il design è organizzato, mi prenderò la libertà di assumere che sia in qualche modo così, come mostrato nel diagramma qui sotto. Significa tre laser indipendenti, ognuno dei quali emette un segnale del proprio colore (rosso, verde e blu), che viene poi alimentato attraverso un sistema di guide di luce, lenti e prismi fino al chip DMD (Digital Micromirror Devices, che è una matrice con micromirror simili al DLP). Rimbalzando su questi microspecchi (logicamente, molti di loro sono necessari per la risoluzione 4K - 3840x2160 ci dà 8,3 milioni di microspecchi, ecco perché i proiettori laser con risoluzione 4K sono così costosi). E da esso, attraverso il suo sistema di lenti, esce l'immagine finale. Cioè, la complessità del dispositivo è prima di tutto dovuta a questi componenti di precisione. E solo dopo c'è l'elaborazione e gli algoritmi. E poi ci sono l'acustica incorporata, i materiali usati e così via.

Aspetto, connettori

Queste immagini danno un'idea dell'aspetto del proiettore. Ad un occhio inesperto, probabilmente assomiglia di più ad un'enorme stampante con la nicchia di lavoro rivolta verso l'utente. Quattro gambe (queste sono regolabili in altezza, ma la distorsione trapezoidale è anche rimossa dal software), fessure di ventilazione sui lati, e una superficie in tessuto che copre l'altoparlante incorporato.

Il pannello posteriore, rivolto verso la superficie di proiezione, ospita i terminali di connessione. Da sinistra a destra: il pulsante di accensione, un'uscita ottica per un altoparlante esterno (chi ne ha uno), una USB 2.0, tre porte HDMI (la prima con supporto eARC), una presa Ethernet e connettori per un tuner satellitare e un'antenna. Nessuna versione della specifica HDMI è dichiarata, in pratica questo significa che stiamo parlando della versione 2.0, nel caso di HDMI 2.1 i produttori nel 2021 non sono timidi nel dichiararlo esplicitamente.

Impostazioni del proiettore 

In termini di impostazioni, il menu del proiettore non è inferiore a quello della TV - c'è spazio per gli amanti della sperimentazione. Ciò che provoca vera emozione e rispetto sono le impostazioni della geometria, che possono essere cambiate non solo dai 4 angoli dello schermo, ma anche da 15 punti (2 screenshot) all'interno della griglia. Separatamente si può controllare la geometria per cerchi.

Ci sono davvero molte impostazioni, probabilmente non ha senso enumerarle tutte - il cliente capirà da solo (o, al contrario, non vorrà preoccuparsi e lascerà tutto di default). Ma vale la pena conoscere alcune peculiarità delle impostazioni, che, per esempio, i televisori non hanno. Per esempio, un proiettore può essere montato sul soffitto. E per questa opzione di posizionamento, c'è un'inversione di immagine corrispondente. C'è una modalità di alta quota separata - è progettata per proteggere il proiettore dal surriscaldamento in condizioni (!) di alta quota. Potresti volerlo usare nel tuo rifugio di caccia sulle Alpi (non è uno scherzo, tra l'altro). È possibile sincronizzare il proiettore con uno schermo reclinabile, e quindi il proiettore si accenderà nello stesso momento in cui il servomotore dello schermo si avvia. Naturalmente, ci sono impostazioni di luminosità, contrasto, chiarezza e colore. C'è la possibilità di regolare manualmente i toni rossi e verdi. 

Anche se questo proiettore è in grado di proiettare un'immagine semplicemente sulla parete, il produttore dice giustamente che i migliori risultati possono essere raggiunti solo utilizzando schermi. In effetti - spendere più di 7.000 dollari per un proiettore home theatre e risparmiarne mille per uno schermo adeguato sembra illogico. A proposito, abbiamo un articolo separato sulla scelta degli schermi per i proiettori, aiuterà a capire la questione. Ci sono schermi a parete e a pavimento, schermi motorizzati e così via - è un mondo a parte. Ma per questo proiettore, idealmente, non vuoi un semplice schermo, vuoi uno schermo con un ALR-surround. Tenetelo a mente quando comprate un proiettore.


Per chi vuole saperne di più: schermi ALR

Gli ALR (Ambient Light Rejection) sono un sottoinsieme di schermi che riducono efficacemente i flussi di luce dalle fonti luminose (apparecchi, luce naturale) e bloccano la cosiddetta luce diffusa. Ci sono schermi ALR progettati specificamente per i proiettori a fuoco corto. Nel loro nucleo, questi schermi usano materiali polimerici (PET, TPU) con rivestimenti speciali. 


Cosa può fare il proiettore Samsung The Premiere

Come si dice, "out of the box" il proiettore ha già un'applicazione YouTube e Megogo. Ma, cosa interessante, c'è anche un browser, che a sua volta apre le porte al mondo dei video sui siti web. Beh, o lì per aprire gagadget.com nel browser (non è chiaro perché un utente dovrebbe farlo, ma non potevo negarmi il piacere). Se si attiva il proprio account Samsung, si ottiene l'accesso ad altre applicazioni di streaming video (noi siamo, naturalmente, principalmente interessati a Netflix, ma c'è anche Amazon Prime, Apple+ e Disney+, che non funziona per noi). Il menu di accesso all'app è sorprendentemente semplice e facile. C'è anche un accesso rapido alle impostazioni che permette di selezionare una modalità di visualizzazione (noi siamo, ovviamente, principalmente interessati a "Cinema" e una modalità speciale FilmMaker). In generale, la modalità FilmMaker disattiva tutti gli algoritmi di elaborazione delle immagini, lasciando l'immagine come l'ha creata il regista. Può, tuttavia, completare le tecniche di espansione della gamma dinamica (HDR+ nel nostro caso). Per inciso, il Premier è il primo proiettore al mondo a supportare FilmMaker Mode.

Panoramica del proiettore laser 4K Samsung The Premiere SP-LSP9T: una vera esperienza home theatre-44

Immagine e suono

Naturalmente, giudicare l'immagine del proiettore da immagini è ancora più complicato e insensato che giudicare l'immagine della TV da foto, quindi cercherò di descrivere l'immagine a parole. È chiaro che la sera l'immagine è luminosa e satura. E l'impressione più importante è l'esperienza cinematografica completa quando si è seduti in una comoda poltrona a pochi metri dallo schermo. La dimensione dell'immagine ti assorbe e crea l'illusione di essere in una sala cinematografica. Alla luce del giorno, naturalmente, l'immagine non è più così luminosa, direi che perderà in termini di luminosità e saturazione del colore rispetto alla migliore tecnologia TV - OLED e QLED. Ma, bisogna ammetterlo, questo non frustra affatto e non diminuisce il piacere di guardarlo. Anche se, sono sicuro, per alcuni dei potenziali acquirenti questo sarà un motivo per non comprare (o piuttosto si convinceranno a non farlo). Ma credetemi sulla parola, mi sono costantemente sorpreso a guardarlo con la mascella di fuori, e questa non è affatto un'allegoria - è solo che guardare un film su uno schermo enorme è un'esperienza così nuova. Forse ci si può abituare con il tempo (ci si abitua a tutto), e mesi (o anche settimane) dopo la novità dell'esperienza perde la sua acutezza. Ma qualcosa mi dice che una persona che è passata a un proiettore nel suo home cinema non tornerà più alla TV. E comprare un proiettore non toglie il fatto che ci siano televisori in altre stanze della casa. Lo schermo del proiettore è semplicemente lo schermo principale della casa.

Sono stato contento anche del suono, e come con i televisori moderni, non ho potuto portare me stesso ad alzare il suono al massimo - è troppo forte. Non ho trovato la tecnologia del fascio sonoro niente di speciale per le mie orecchie. Ma si può vedere come funziona nell'illustrazione dal sito web di Samsung: 22 fori che puntano in tre direzioni diverse dovrebbero formare un'immagine acustica tridimensionale. E il subwoofer incorporato, naturalmente, aggiunge bassi (il battito degli spari nei blockbuster rimbomba quasi come in un "vero" cinema).

Panoramica del proiettore laser 4K Samsung The Premiere SP-LSP9T: una vera esperienza home theatre-45

Telecomando

Il telecomando del Premier sembra il più convenzionale di tutti, anche se ci si aspetta che abbia dei pannelli solari alla luce della gamma di TV 2021. Ma ha una forma comoda e curva - se lo si tiene in mano, il pollice si appoggia proprio sul pulsante rotondo del joystick. I pulsanti per il cambio del volume e la commutazione dei canali hanno un design interessante. Sulla foto sembra un pulsante a bilanciere, ma in realtà si tratta di due serie di pulsanti a levetta, leggermente sporgenti rispetto al corpo del dispositivo. E si muovono su e giù ciascuno.

Series Neighbours and Competitive Environments

Ci sono attualmente due modelli di proiettori della serie Premier sul mercato. Il loro prezzo differisce di un fattore due. Il più vecchio SP-LSP9T differisce dal SP-LSP7T in quanto ha un triplo laser, che aggiunge un terzo di luminosità in più, e un sistema di altoparlanti da 40W 4.2 rispetto ai 30W 2.2 del modello più giovane. La domanda legittima è: questa differenza vale il doppio? Come sempre in questi casi, la risposta a questa domanda non dipende dai dispositivi stessi, ma dal portafoglio dell'acquirente. Se te lo puoi permettere, chi ti può fermare? Nessuno vi giudicherebbe per aver fatto un tale acquisto. In ogni caso, chiunque stia pensando di comprare un televisore con una diagonale di 85 pollici oggi, dovrebbe prestare attenzione a un tale proiettore. Soprattutto se (e il più delle volte è così - non state andando a guardare le notizie su 85 pollici, dopo tutto?) La maggior parte del tempo, la TV sarà usata per guardare film. E l'acquisto di un modello junior (la sua luminosità, anche se meno, ma non critico, ancora 2200 ANSI-lumen è un affare davvero grande), e a tutti sembra paragonabile a comprare non il più grande TV oggi.

Samsung The Premiere Projector Family
Modello

SP-LSP7T

SP-LSP9T
Diagonale dello schermo 90-120" 100-130"
Dimensioni 53x34x13 cm 55x36x14 cm
Peso 9.1 kg 11.5 kg
Luminosità di picco 2200 ANSI-lumen 2800 ANSI-lumen
HDR HDR10+, HLG 
Sistema operativo Tizen
Comunicazioni dual band Wi-Fi 802.11n, Bluetooth 4.2 
Connessioni HDMIx3, USBx1, uscita ottica, Ethernet
Suono 2.2, 30 W 4.2, 40 W
Durata 20 000 ore
Optional Modalità FilmMaker, assistente vocale Bixby
Prezzo 2 480 € 4 000 €

Samsung SP-LSP9T Samsung SP-LSP9T
  • Immagine di alta qualità
  • Sistema operativo Tizen
  • Risoluzione 4K con diagonale dello schermo fino a 3,3 metri
Controlla il prezzo

Se si considera la concorrenza, ci sono solo pochi proiettori laser a tiro corto con risoluzione 4K sul mercato. Potete trovare LG HU85LS, ma non è venduto ufficialmente nel nostro mercato (leggi: non vedrete il suo servizio). C'è anche Epson EH-LS500B, ma non è ufficialmente consegnato - sul sito del produttore il modello è elencato come "archiviato". Siamo onesti: il principale concorrente per il modello junior di The Premier oggi è il MiJia Mi Laser Projector 4K, un modello dell'ecosistema Xiaomi con un prezzo quasi la metà. Ma è prevedibilmente inferiore al Samsung in termini di luminosità, suono e mancanza di pacchetto Smart. E il vecchio Samsung The Premiere LSP9T non ha concorrenti sul mercato oggi (ancora).

È un proiettore laser a fuoco ultra-corto, che gli permette di essere collocato in un interno, senza essere montato a soffitto

  • Utilizza un triplo laser, che permette di avere colori più luminosi e saturi
  • Ha un sistema di altoparlanti a 4.2 canali, che permette di fare a meno di altoparlanti aggiuntivi
  • Questo proiettore può produrre immagini fino a 130 pollici
  • Costa fino allo stesso prezzo di un co