Pat Gelsinger: Intel vuole rientrare nei computer Apple

Di: Yuriy Stanislavskiy | 19.10.2021, 15:46
Pat Gelsinger: Intel vuole rientrare nei computer Apple

Il passaggio di Apple ai propri processori nei Mac è stato un duro colpo per Intel. Ma il principale produttore di chip non ha ancora fatto i conti con la perdita di un cliente chiave come l'azienda di Cupertino.

Anche prima che Apple introducesse nuovi processori in computer portatili MacBook Pro, il CEO di Intel Patrick Gelsinger ha detto in un'intervista "Axios su HBO" che aveva intenzione di accelerare lo sviluppo di chip che avrebbero costretto Apple a tornare a Intel. Inoltre, i chip Intel potrebbero apparire in prodotti Apple che non hanno precedentemente utilizzato Intel, secondo Gelsinger.

Nel frattempo, il capo di Intel ha notato gli sforzi di Apple, lodando la qualità dei processori della serie M1 che hanno debuttato lo scorso novembre. Secondo lui, Apple ha fatto un buon lavoro in questo settore. Si può solo immaginare cosa avrebbe detto il capo di Intel se fosse stato intervistato già dopo la presentazione di Apple di ieri.

Dopo l'annuncio di ieri del processore M1 Max e dei nuovi computer basati su di esso, le azioni di Apple sono salite dell'1,2% e i titoli di Intel hanno guadagnato un centesimo. Ma dato che non c'è stato alcun calo, è già una sorta di risultato per l'Intel di oggi.

Fonte: gizmodoaxios

Illustrazione: axios