La prima stazione spaziale privata, Starlab, orbiterà intorno alla Terra nel 2027

Di: Yuriy Stanislavskiy | 22.10.2021, 10:11
La prima stazione spaziale privata, Starlab, orbiterà intorno alla Terra nel 2027

Nanoracks, Voyager Space e Lockheed Martin hanno annunciato il 21 ottobre che prevedono di creare una stazione spaziale privata in orbita terrestre bassa (LEO) entro il 2027. L'avamposto, soprannominato Starlab, deve diventare una destinazione turistica e un centro di ricerca e produzione, contribuendo alla crescita dell'economia extraterrestre.

"Per soddisfare le esigenze spaziali del governo degli Stati Uniti, delle agenzie spaziali internazionali e delle organizzazioni commerciali, i leader del settore svilupperanno Starlab specificamente per la crescente economia spaziale e la domanda dei clienti di servizi basati sullo spazio come la ricerca sui materiali, la crescita delle piante e le attività degli astronauti", hanno detto le tre società in un comunicato stampa.

La stazione Starlab, composta da quattro persone, sarà sollevata in aria in un unico lancio, che dovrebbe avvenire nel 2027. L'avamposto sarà composto da un modulo abitativo con un volume interno di 340 metri cubi, un sistema di alimentazione e propulsione, un'unità di laboratorio e un grande braccio robotico esterno per la manutenzione di carichi utili e merci. 

Per capire la situazione: il volume interno di tutta la Stazione Spaziale Internazionale (ISS) è di 916 metri cubi.

Fonte: spazioprnewswire

Illustrazioni: Nanoracks/Lockheed Martin/Voyager Space