Microsoft finalmente corregge le prestazioni dei processori AMD in Windows 11

Di: Yuriy Stanislavskiy | 22.10.2021, 15:52
Microsoft finalmente corregge le prestazioni dei processori AMD in Windows 11

Microsoft ha rilasciato un nuovo aggiornamento di Windows 11 che risolve alcuni problemi di prestazioni con i processori AMD. AMD e Microsoft hanno scoperto due problemi con Windows 11 in esecuzione su processori Ryzen, uno dei quali ha causato la latenza della cache L3 per aumentare di tre volte e ridurre le prestazioni fino al 15 per cento in alcuni giochi.

Questo problema è stato finalmente risolto nella build di Windows 11 Build 22000.282, disponibile per tutti gli utenti oggi come aggiornamento opzionale in Windows Update. Mentre il precedente aggiornamento di Windows 11 ha esacerbato i problemi, l'aggiornamento di oggi dovrebbe risolverli una volta per tutte.

La seconda questione irrisolta riguarda la tecnologia preferred core di AMD, che passa i thread al core più veloce del processore. AMD dice che questo secondo bug potrebbe influenzare le prestazioni nei compiti dipendenti dalla CPU e ha già rilasciato un nuovo driver per chipset versione 3.10.08.506.

L'aggiornamento di Windows 11 include anche un gran numero di correzioni, compresa la correzione di un problema che ha causato la mancata apertura del menu Start dopo un aggiornamento del sistema operativo, così come la correzione dei ritardi di input per alcuni mouse e tastiere Bluetooth. L'elenco completo delle correzioni incluse in questo aggiornamento può essere trovato sul sito web di Microsoft.

Fonte: microsoftamdtheverge

Illustrazione: theverge