Intel e Google creano una nuova classe di chip per i data center

Di: Yuriy Stanislavskiy | 28.10.2021, 18:52
Intel e Google creano una nuova classe di chip per i data center

Una nuova categoria di chip sarà sviluppata da Intel e Google Cloud. Le due aziende sperano che il loro prodotto congiunto diventi un "classico" per il mercato del cloud computing in rapida crescita e in pieno boom.

Il nuovo chip Mount Evans riflette il modo in cui operano i fornitori di cloud computing. Costruiscono enormi data center pieni di potenti computer e vendono "pezzi" virtuali di quelle macchine a varie aziende che lo trovano più conveniente che comprare e installare i propri centri server.

Per i fornitori di cloud, i compiti di impostazione delle macchine virtuali e l'invio dei dati dei clienti alla giusta posizione sono essenzialmente overhead. Il nuovo chip separa questi compiti dai compiti di calcolo principali e li accelera. Questo aiuta a proteggere le funzioni rilevanti e aggiunge flessibilità al centro dati.

A causa della sua natura specifica, il nuovo chip è stato soprannominato "processore di infrastruttura" (IPU) dai produttori. Mount Evans sarà venduto a operatori di data center cloud diversi da Google. Intel, d'altra parte, vede il progetto come strategico. "Questa è un'area molto importante per noi e per i data center", ha detto Nick McKeown, vicepresidente senior del gruppo networking e periferiche dell'azienda.

Fonte: reuters