Xiaomi MIX 4 con i miei occhi: una fotocamera frontale sotto lo schermo che davvero non si vede

Di: Alex Chub | 29.10.2021, 15:33
Xiaomi MIX 4 con i miei occhi: una fotocamera frontale sotto lo schermo che davvero non si vede

Il tempo vola molto velocemente e sono passati cinque anni da quando Xiaomi Mi MIX è stato annunciato. Il primo membro della gamma MIX, che è sempre stata famosa per la sperimentazione. Il primo modello era interessante con praticamente nessuna cornice sulla parte superiore e sui lati dello schermo. La fotocamera frontale era nascosta sotto lo schermo, e invece del classico altoparlante parlante, un altoparlante piezoelettrico era usato nello schermo. Questo non vuol dire che lo Xiaomi Mi MIX sia stato un "capostipite" degli smartphone senza cornici (Sharp aveva prodotto modelli simili prima, ma non sono quasi mai usciti dal Giappone), ma è stato sicuramente una sorta di promotore. Lo Xiaomi Mi MIX 3 era un interessante design a scorrimento con un frontale nascosto, lo Xiaomi Mi MIX Alpha ha uno schermo che avvolge il corpo. L'attuale Xiaomi MIX 4 non è così sperimentale, ma ha anche una serie di caratteristiche interessanti. Questi includono un rinnovato processore di punta Qualcomm Snapdragon 888+, un caricatore ultra-veloce da 120W (che abbiamo già visto in azione nello Xiaomi 11T Pro) e un corpo in ceramica. Ma la caratteristica più interessante è la fotocamera frontale sotto lo schermo. Questa è la prima volta che Xiaomi lo usa nei suoi smartphone. In generale, ci sono solo pochi smartphone di questo tipo sul mercato e l'implementazione non è delle migliori. Esempi notevoli sono lo ZTE Axon 30 5G e il Samsung e Galaxy Z Fold3. Xiaomi MIX 4 non sarà venduto nel nostro paese, ma gg team editoriale è riuscito a ottenere un campione e dare un'occhiata più da vicino. Prima di tutto, con la sua fotocamera sotto lo schermo, che è particolarmente interessante.

Xiaomi MIX 4 con i miei occhi: una fotocamera frontale sotto lo schermo che davvero non si vede-2

Non ha molto senso fare una recensione completa sia per la difficoltà di acquistare lo smartphone sia perché abbiamo avuto un campione con una versione grezza del firmware. Ma c'è molto da dire.

Link veloce:

  1. Cosa c'è di interessante nella fotocamera frontale di Xiaomi MIX 4?
  2. Quanto è visibile e come riprende questa macchina fotografica?
  3. Come è fatto lo smartphone?
  4. E le specifiche dello Xiaomi MIX 4?
  5. Cosa c'è di interessante nella fotocamera principale?
  6. In poche parole

Cosa c'è di interessante nella fotocamera frontale dello Xiaomi MIX 4?

La principale differenza tra l'implementazione della fotocamera frontale sotto-schermo nello Xiaomi MIX 4 dai concorrenti è che la densità di pixel è la stessa del resto del display: 400 pixel per pollice, utilizzando sub-pixel semi-trasparenti. Detto questo, l'area con la fotocamera frontale è, ovviamente, traslucida per le riprese ed è leggermente allargata per catturare più luce. I pixel nell'area della telecamera stessa sono spenti durante le riprese. Secondo Xiaomi, tutte queste caratteristiche hanno reso la fotocamera praticamente invisibile. Xiaomi chiama la sua tecnologia molto ovviamente: Camera Under Panel o semplicemente CUP. Ci sono voluti circa 5 anni per svilupparlo e sono stati ottenuti una serie di brevetti. Questa è la terza generazione delle fotocamere sotto lo schermo sviluppate da Xiaomi. A quanto pare, le generazioni precedenti non hanno avuto troppo successo. La risoluzione della fotocamera è di 20 megapixel.

Il rovescio della medaglia della tecnologia ha anche un lato negativo. Anche se lo Xiaomi MIX 4 è essenzialmente un flagship, anche se non per tutti, la risoluzione del display è FullHD. Con un display 2K, la densità di pixel sopra la fotocamera frontale sarebbe stata significativamente inferiore e sarebbe stata più evidente. E il secondo punto, che la società stessa ha detto durante la presentazione: lo Xiaomi MIX 4 non è uno smartphone per coloro che amano prendere un sacco di selfie. In altre parole, l'azienda ha ammesso che la qualità dell'immagine della fotocamera sotto lo schermo non è la migliore. Vediamo qual è il risultato.

Quanto è visibile e come riprende questa macchina fotografica?

Il marketing è marketing, ma all'utente medio interessa di più come funziona nella realtà. E, bisogna darlo agli ingegneri di Xiaomi, questa è attualmente la migliore implementazione di una fotocamera sotto lo schermo che abbiamo visto. E probabilmente la migliore implementazione di qualsiasi smartphone commerciale attualmente disponibile. La fotocamera quando lo schermo è attivo non è davvero visibile nella maggior parte dei casi.

Xiaomi MIX 4 con i miei occhi: una fotocamera frontale sotto lo schermo che davvero non si vede-3

Per la maggior parte, la zona della fotocamera frontale è visibile grazie alla pellicola protettiva di fabbrica, che ha un foro nel posto appropriato. Altrimenti, la parte anteriore può essere vista solo con una certa angolazione in piena luce. In breve, l'implementazione è impressionante. Gli esteti il cui senso della bellezza è ferito dai buchi nello schermo saranno sicuramente soddisfatti. In un paio d'anni sembra che la tecnologia permetterà di avere fotocamere sotto lo schermo veramente invisibili con una qualità d'immagine decente e le vedremo non come un caso isolato ma in quantità di massa, come è successo con gli scanner di impronte digitali sotto lo schermo.

Xiaomi MIX 4 con i miei occhi: una fotocamera frontale sotto lo schermo che davvero non si vede-4

Per quanto riguarda la qualità di ripresa della fotocamera frontale, Xiaomi ha detto la verità. Spara davvero lontano dalla perfezione. Per coloro che amano postare tonnellate di selfies su Instagram, non è chiaramente adatto. Ma per le videochiamate e le videoconferenze sarà sicuramente sufficiente.

Che aspetto ha lo smartphone?

Xiaomi MIX 4 con i miei occhi: una fotocamera frontale sotto lo schermo che davvero non si vede-13

La cosa principale che salta all'occhio quando si guarda per la prima volta lo smartphone è la stessa fotocamera frontale. O piuttosto la sua assenza e lo schermo senza ritagli o fori. Per il resto, lo Xiaomi MIX 4 sembra un tipico smartphone di punta moderno. Lo schermo è su tutto il pannello frontale con cornici minime e leggere curve sui lati. Il retro dello smartphone è in ceramica. Questo è probabilmente uno dei motivi per cui lo smartphone è abbastanza pesante: 225 g. La ceramica è molto piacevole al tatto e si sente diversa dal vetro. Il colore è interessante: non è del tutto bianco e va leggermente verso sfumature grigie o blu sotto diverse luci. È lucido, ma non si vede quasi nessuna impronta.

Xiaomi MIX 4 con i miei occhi: una fotocamera frontale sotto lo schermo che davvero non si vede-14

Gli elementi funzionali alle estremità dello smartphone sono posizionati come al solito. Sul lato destro ci sono i pulsanti di accensione e volume, sul fondo c'è un vassoio per due schede SIM, microfono, altoparlante e Type-C per la ricarica. Sulla parte superiore c'è un foro per l'altoparlante stereo, microfono, porta IR e il logo di harman/kardon, che è in qualche modo coinvolto nel suono dello smartphone.

La fotocamera principale dello smartphone è anche interessante in termini di caratteristiche. In particolare, c'è un modulo teleobiettivo periscopico. Ma, come risultato, il modulo della fotocamera posteriore è abbastanza massiccio e sporge notevolmente sul corpo dello smartphone. Questo è in parte risolto da un caso. E nel complesso, tutti i cellulari con fotocamera di fascia alta ne soffrono. Ma la soluzione con il modulo in tutta la larghezza del corpo, come in Xiaomi Mi 11 Ultra mi sembrava più esteticamente piacevole.

Xiaomi MIX 4 con i miei occhi: una fotocamera frontale sotto lo schermo che davvero non si vede-23

Lo smartphone ha un aspetto esteticamente gradevole e sembra costoso. Solo una lamentela: in effetti, lo Xiaomi MIX 4 appartiene alla classe dei dispositivi di punta. Ma ha ricevuto solo la protezione IP53. Allo stesso tempo, le ammiraglie della concorrenza e il già citato Xiaomi Mi 11 Ultra hanno una protezione IP68.

E le specifiche dello Xiaomi MIX 4?

Lo smartphone ha uno schermo AMOLED da 6,67 pollici con una risoluzione di 2400x1080 (aspect ratio 20:9) e una densità di pixel di 395 ppi. Supporta una frequenza di aggiornamento di 120Hz. Dichiarata una luminosità massima di 800 cd/m2, lo schermo supporta HDR10+, Dolby Vision. Visivamente lo schermo è molto buono, la luminosità è sufficiente per un uso confortevole al sole, i colori sono saturi.

Xiaomi MIX 4 con i miei occhi: una fotocamera frontale sotto lo schermo che davvero non si vede-24

In termini di interni, lo Xiaomi MIX 4 sta andando bene. Il processore è un processore di punta aggiornato Qualcomm Snapdragon 888+ con frequenze aumentate. Per essere precisi, la differenza principale rispetto allo Snapdragon 888 è l'aumento della frequenza massima del core Cortex X1 più performante da 2.84GHz a 2.995GHz, che ha aumentato le prestazioni complessive da 26 a 32 TOPS (trilioni di operazioni al secondo). Altrimenti, si tratta di affari come al solito. È un octa-core a 5nm, con core Kryo 680: 1x2.995GHz, 3x2.42GHz e 4x1.8GHz. L'acceleratore Adreno 660 è responsabile della grafica. Ci possono essere 8GB o 12GB di RAM e 128GB, 256GB o 512GB di memoria integrata di tipo UFS 3.1-. Quindi non ci sono problemi di prestazioni con lo smartphone.

In termini di capacità di comunicazione. C'è Wi-Fi dual-band con supporto per il nuovo standard Wi-Fi 6e, Bluetooth 5.2 con supporto per il codec aptxHD, NFC, UWB e una porta a infrarossi per controllare l'elettronica. Lo smartphone offre un suono stereo piuttosto forte e chiaro. In termini di navigazione c'è il supporto per A-GPS, GLONASS, GALILEO, BDS, QZSS e NavIC. Lo smartphone è alimentato da una batteria relativamente piccola di 4500 mAh. È supportato un caricatore veloce proprietario da 120W, come lo Xiaomi 11T Pro. Lo smartphone può essere caricato completamente in 15 minuti. C'è anche il supporto per una ricarica wireless a marchio 50W. Il sistema operativo è Android 11 con la shell MIUI 12.5.7. Naturalmente, la versione cinese è senza Google Play e in generale i servizi di Google come tali.

Cosa c'è di interessante nella fotocamera principale?

Xiaomi MIX 4 con i miei occhi: una fotocamera frontale sotto lo schermo che davvero non si vede-59

La fotocamera posteriore comprende tre moduli. Il principale è un 108-megapixel ISOCELL Bright HMX 1/1.33", 1.6µm, apertura f/1.9, c'è stabilizzazione ottica, laser e autofocus di fase Dual Pixel PDAF. Il teleobiettivo periscopico ha una risoluzione di 8 MP, ha l'autofocus e la stabilizzazione ottica. Fornisce uno zoom 5x. Il modulo ultra-wide angle ha una risoluzione di 13 MP, apertura f/2.2 e un angolo di vista di 123°. Abbiamo avuto un campione in cui (apparentemente) piuttosto grezzo firmware e la fotocamera ha lavorato un po' stranamente, soprattutto la modalità notturna di ripresa. Ma in ogni caso, potete controllare alcuni esempi delle prestazioni della fotocamera qui sotto. Fotocamera principale:

Ultra grandangolare:

Zoom 5x:

Linea di fondo

Conoscere lo Xiaomi MIX 4 non può essere definito completo. Sia a causa della modesta tempistica, sia a causa del firmware cinese, con il quale nelle nostre realtà utilizzare lo smartphone come primario è estremamente difficile. Ma si può dire che lo smartphone si è rivelato molto interessante. Uno dei motivi è che la fotocamera frontale sotto lo schermo è finalmente quasi invisibile. La tecnologia è molto promettente e, credo, in un paio d'anni vedremo telecamere simili in modelli più tradizionali. Per il resto, lo smartphone non delude: specifiche al top, un grande display, un bel design con una cover posteriore in ceramica, una fotocamera principale decente e una ricarica via cavo incredibilmente veloce. Purtroppo, Xiaomi ha deciso di non correre il rischio e ha limitato la geografia delle vendite dello Xiaomi MIX 4. Non sarà disponibile in Ucraina, anche se ci sarebbe sicuramente un pubblico.

Specifiche:

Specifiche Xiaomi MIX 4
Display OLED, 6,67 pollici, 2400x1080 (aspect ratio 20:9), 395 ppi, 120 Hz, HDR10+
Custodia dimensioni: 162.6x75.4x8 mm, peso: 225g
Processore 64-bit octa-core 5nm Qualcomm Snapdragon 888+: 1x2.995GHz Kryo 680 + 3x2.42GHz Kryo 680 + 4x1.80GHz Kryo 680, grafica Adreno 660
RAM 8/12GB
Memoria flash 128/256/512GB UFS 3.1
Fotocamera Principale: 108 MP, f/1.9, 1/1.33", 0.8µm, Dual Pixel PDAF, Laser AF, OIS; super-wide angle: 13 MP, f/2.2, 123˚; teleobiettivo periscopico: 8 MP, f/4.1, PDAF, OIS, zoom 5x; Video: 8K@24; Fotocamera anteriore: 20 MP sotto schermo
Tecnologie wireless Wi-Fi 802.11 a/b/g/n/ac/6e (dual band, 2.4 e 5 GHz), Bluetooth 5.2 LE, aptX HD, NFC, UWB, porta IR
GPS GPS, A-GPS, GLONASS, GALILEO, BDS, QZSS, NavIC
Batteria 4500 mAh, non rimovibile; ricarica rapida 120W, ricarica rapida wireless 50W
Sistema operativo Android 11 + MIUI 12.5
Sim card 2xNanoSIM
Opzionale protezione da polvere e umidità IP53, scanner di impronte digitali sotto lo schermo

Per chi vuole saperne di più

  • Recensione Samsung Galaxy Z Fold3: smartphone per chi ha tutto
  • Come funziona la fotocamera sotto lo schermo: spiegato sull'esempio di ZTE Axon 20 5G
  • Recensione Xiaomi Mi 11 Ultra: Il primo uberflagman del produttore di smartphone "del popolo"
  • Recensione di Xiaomi 11T Pro: processore top di gamma e carica completa in 20 minuti
  • Odyssey la manna dal cielo: cosa rende il Samsung Odyssey G9 il miglior monitor da gioco del nostro tempo
  • Miglior drive SSD esterno portatile
  • 10 semplici servizi web che fanno il lavoro per te
  • 7 app ucraine vitali in una grande città