Le batterie a elettrolita solido di Factorial Energy aumenteranno l'autonomia delle auto elettriche del 50%

Di: Yuriy Stanislavskiy | 02.11.2021, 15:47
Le batterie a elettrolita solido di Factorial Energy aumenteranno l'autonomia delle auto elettriche del 50%

La sudcoreana Hyundai Motor Company, la sua sottomarca Kia e Factorial Energy stanno sviluppando congiuntamente e offriranno presto nuove batterie per veicoli elettrici. Il progetto si basa sugli sviluppi delle batterie a elettroliti solidi di Factorial Energy. I test iniziali hanno dimostrato che queste celle di potenza aumentano l'autonomia di un veicolo elettrico del 20-50%. Inoltre, non possono prendere fuoco e la loro produzione di massa non richiede modifiche alle linee di montaggio esistenti.

Una delle principali conquiste di Factorial Energy è la Factorial Electrolyte System Technology (FEST). Si tratta di un sistema proprietario di elettroliti solidi che assicura il funzionamento assolutamente sicuro delle celle delle batterie ad alta tensione e ad alta capacità. Il nuovo sistema brevettato è ora adattato a celle di energia relativamente piccole con una capacità di 40 ampere ore che operano a temperatura ambiente. Prototipi più grandi sono attualmente in fase di preparazione e saranno anche sottoposti a test approfonditi.

Secondo gli sviluppatori, FEST ha tre vantaggi principali rispetto alle tradizionali batterie agli ioni di litio. In primo luogo, la tecnologia è molto più sicura, poiché non c'è auto-accensione o combustione anche se l'involucro è ovviamente distrutto. In secondo luogo, fornisce una maggiore densità di energia, che aumenta l'autonomia dei veicoli elettrici del 50%. Inoltre, la produzione di batterie basata su FEST può essere integrata direttamente nelle linee di assemblaggio esistenti senza la necessità di ulteriori costi di conversione della fabbrica.

Fonte: autoblogfactorialenergy

Illustrazione: factorialenergy