Pixel 6 e Pixel 6 Pro meglio non rompere - gli esperti valutano la riparabilità di Google

Di: Maksim Panasovskyi | 02.11.2021, 19:36
Pixel 6 e Pixel 6 Pro meglio non rompere - gli esperti valutano la riparabilità di Google

In ottobre, Google ha presentato i suoi smartphone di punta Pixel 6 e Pixel 6 Pro, e ora gli esperti di PBK Reviews hanno valutato la loro riparabilità.

E come?

Lo smontaggio dei nuovi prodotti ha rivelato la presenza di un grande radiatore di rame sotto il cofano. È presente anche una piastra di alluminio che si collega al processore tramite nastro termico.

Il lettore di impronte digitali, che si trova sotto lo schermo, è attaccato al retro del display da LED organici. Il sensore si è rivelato abbastanza sottile, e come tale non occupa quasi nessuno spazio all'interno della custodia.

Google Pixel 6 e Pixel 6 Pro hanno un "mondo interno" molto simile, ma c'è una differenza evidente. Riguarda la posizione del motore a vibrazione. Nell'edizione standard si trova in alto, mentre nella versione avanzata si trova in basso. Sono state sollevate domande sulla presenza di una sola mmWave nel Pixel 6, mentre Qualcomm raccomanda quattro antenne contemporaneamente per garantire il miglior segnale.

Per quanto riguarda la riparabilità, è meglio non rompere i prodotti nuovi. Il problema principale è il connettore USB-C. È saldato alla scheda, il che lo rende difficile da riparare. Inoltre, Google non ha risparmiato la colla, che è stata menzionata nelle prime recensioni delle ammiraglie. PBK Reviews ha sottolineato che è importante fare molta attenzione quando si riparano i Pixel 6 e Pixel 6 Pro per non lasciare gli smartphone non protetti dall'acqua.