La polizia arresta i proprietari di torrent tracker in Danimarca

Di: Yuriy Stanislavskiy | 08.11.2021, 15:03
La polizia arresta i proprietari di torrent tracker in Danimarca

La polizia danese ha arrestato sei persone che gestivano siti web torrent. Sono stati sequestrati computer e altre attrezzature, così come il denaro proveniente da attività illegali.

La polizia ha perquisito le case di sei uomini tra i 22 e i 41 anni. Sono stati tutti arrestati con il sospetto di grave violazione del copyright e saranno rilasciati dopo l'interrogatorio. La polizia ha sequestrato 46.700 dollari dalle loro case. I soldi erano probabilmente i profitti delle attività di pirateria.

Uno degli arrestati avrebbe venduto l'accesso ai server utilizzati da un gran numero di utenti per condividere circa 3.800 file protetti da copyright.

I detenuti gestivano siti torrent come ShareUniversity e DanishBytes. Quest'ultimo è stato fondato più recentemente, nel gennaio 2021. L'attività dei torrent tracker in un paese prospero come la Danimarca è in qualche modo sorprendente. Nell'era dei servizi di streaming di contenuti multimediali disponibili al pubblico, condividere file piratati in un paese del primo mondo è a dir poco bizzarro.

Fonte: torrentfreak

Illustrazione: www_slon_pics