Recensione del Lenovo Legion Slim 7: un crossover tra i portatili da gioco

Di: Alex Chub | 12.11.2021, 00:00
Recensione del Lenovo Legion Slim 7: un crossover tra i portatili da gioco

Come il modello dell'anno scorso, il Lenovo Legion Slim 7 è un portatile da gioco interessante per coloro che non vogliono rinunciare alla portabilità e non amano i modelli da gioco RGB troppo appariscenti. Lo chassis in metallo elegante, ragionevolmente compatto e leggero, ospita un hardware molto capace che gestisce i giochi moderni al massimo (o quasi) delle impostazioni grafiche senza problemi. Allo stesso tempo, Lenovo è riuscita a rendere il sistema di raffreddamento moderatamente rumoroso ed efficiente, il che è particolarmente importante in un formato compatto. Questo rende il Legion Slim 7 un vero crossover tra i portatili da gioco. Da notare anche lo schermo IPS di alta qualità con una frequenza di aggiornamento di 165Hz. La principale lamentela sul portatile rimane la stessa della generazione precedente: un modesto set di porte e nessuna HDMI o DisplayPort full-size. Tra i desideri minori, mi piacerebbe che i tasti avessero una distanza di viaggio più lunga. Il portatile non è in vendita al momento, quindi è difficile valutarlo e confrontarlo con i concorrenti.

5 motivi per comprare Lenovo Legion Slim 7:

  • alta produttività;
  • eccellente display IPS con refresh rate 165 Hz;
  • efficace sistema di raffreddamento;
  • compatto, leggero ed elegante case in metallo;
  • layout della tastiera full-size.

2 motivi per non comprare il Lenovo Legion Slim 7:

  • modesto per gli standard di un portatile da gioco, senza HDMI o DisplayPort full-size;
  • breve e poco informativo colpo di chiave.

Transizione rapida

  1. Cosa c'è nella scatola?
  2. Come si presenta ed è ben assemblato?
  3. Quanto è comodo da usare?
  4. Quanto è buono lo schermo?
  5. E le prestazioni? La durata della batteria e il suono?
  6. In poche parole

Cosa c'è nella confezione?

Recensione del Lenovo Legion Slim 7: un crossover tra i portatili da gioco-2

Lenovo non tradisce le sue abitudini e la confezione, così come quella del Legion Slim 7 è assolutamente standard. Una grande scatola esterna etichettata Legion e una più piccola scatola interna nera con il portatile stesso. Viene fornito con un alimentatore da 230W, un cavo di alimentazione staccabile e la documentazione. Nessun fronzolo incluso.

Come si presenta ed è ben assemblato?

Recensione del Lenovo Legion Slim 7: un crossover tra i portatili da gioco-3

Abbiamo già recensito il Lenovo Legion Slim 7 della generazione precedente. Le differenze principali erano nei componenti interni del notebook. Esternamente, tutto rimane praticamente invariato: il design è simile. Con gli stessi vantaggi e svantaggi. Esternamente le prese d'aria e la perforazione sopra il blocco della tastiera sono cambiate di poco. Dai meriti del design - corpo sottile e piuttosto leggero tutto in metallo di colore grigio scuro che non è troppo appariscente. Le uniche caratteristiche decorative sono il logo Legion retroilluminato sul coperchio superiore. E la familiare chiusura del coperchio superiore dei precedenti portatili Legion. Non è attaccato al bordo del notebook, ma un po' più vicino all'utente.

E ora passiamo agli svantaggi del design. Sulla destra ci sono due porte USB Type-C 3.1 Gen 2 con supporto DisplayPort e Power Delivery. E questi sono tutti i connettori disponibili per collegare un monitor esterno in, lasciate che vi ricordi, un portatile da gioco. E se non hai problemi con il collegamento del monitor esterno, per collegarlo a un televisore dovrai probabilmente comprare un adattatore o un cavo corrispondente non molto comune. Sulla stessa faccia c'è il pulsante Novo nel piccolo foro che lancia Lenovo OneKey Recovery per resettare rapidamente il portatile. Le prese d'aria sono della stessa dimensione del modello precedente, ma differiscono decorativamente: arrotondate sui lati.

Recensione del Lenovo Legion Slim 7: un crossover tra i portatili da gioco-8

Anche l'estremità sinistra è un set simile a quello della scorsa generazione: fori di ventilazione, un jack audio da 3,5 mm combinato e un lettore di schede per schede di memoria SD full-size.

Recensione del Lenovo Legion Slim 7: un crossover tra i portatili da gioco-9

Una presa per l'alimentazione e due porte USB 3.2 Gen 2 full-size sono posizionate sul retro, insieme ai fori di ventilazione. Questa, purtroppo, è la fine del set di porte.

Recensione del Lenovo Legion Slim 7: un crossover tra i portatili da gioco-10

Il design del bordo anteriore di Lenovo rende un design interessante negli ultimi modelli, sia il Legion gaming che gli ultrabook Yoga. La forma stessa è a cuneo, ma il coperchio superiore ha una sporgenza incisa con la Legione. Questa sporgenza facilita l'apertura del notebook.

C'è una grande area perforata sul fondo per la presa d'aria di raffreddamento, una striscia di gomma solida sul retro e due piedini di gomma sul davanti. Accanto a questi ci sono gli altoparlanti stereo, che sono angolati verso la superficie della scrivania.

Recensione del Lenovo Legion Slim 7: un crossover tra i portatili da gioco-15

La cornice sulla parte superiore e sui lati del display è sottile, la webcam con indicatore è al solito posto. C'è un otturatore meccanico per la fotocamera. I microfoni e il logo Lenovo sono posizionati sotto lo schermo. L'area sopra il blocco tastiera è costellata di perforazioni per la presa d'aria. E al centro c'è un pulsante di accensione rotondo con un LED intorno al perimetro. È anche uno scanner di impronte digitali.

Il notebook misura 356x252x18,9 mm e pesa 1,9 kg. Che per un modello da gioco è abbastanza modesto: si può portare in uno zaino senza molte difficoltà. È assemblato e sembra buono, ma il set di porte è francamente deludente.

Quanto è comodo da usare?

Il notebook può essere aperto con una sola mano, e le cerniere bloccano il coperchio in posizione abbastanza saldamente e non traballa al minimo tocco. Può anche essere aperto di 180°.

Recensione del Lenovo Legion Slim 7: un crossover tra i portatili da gioco-20

La tastiera copre quasi tutta la larghezza del desktop. Questo rende possibile l'uso di un layout a grandezza naturale con un blocco numerico aggiuntivo. La fila superiore di tasti è leggermente ridotta in altezza. Tasti freccia con tasti full-size. È leggermente spostato verso l'utente. I due tasti Shift sono lunghi, Enter è a un solo tasto. Non ci sono problemi particolari per abituarsi.

Recensione del Lenovo Legion Slim 7: un crossover tra i portatili da gioco-21

Le dimensioni e la spaziatura dei pulsanti sono standard, ma la corsa dei pulsanti è piuttosto corta. Questo è abbastanza normale per un notebook "da lavoro", ma per un modello da gioco una corsa di un po' più e più informativa sarebbe auspicabile. I pulsanti sono stati probabilmente sacrificati per lo spessore del notebook. C'è una retroilluminazione bianca con diversi livelli di luminosità. La configurazione superiore utilizza la retroilluminazione Corsair iCUE RGB.

Recensione del Lenovo Legion Slim 7: un crossover tra i portatili da gioco-22

Il touchpad del portatile è di dimensioni decenti, con una copertura e una sensibilità molto buone. Sì, certo, per il gioco un mouse è un must. Ma tutte le altre manipolazioni sono assolutamente comode da fare anche con il touchpad.

Recensione del Lenovo Legion Slim 7: un crossover tra i portatili da gioco-23

Quanto è buono il display?

Il portatile utilizza uno schermo IPS da 15,6 pollici. A seconda della configurazione, l'attuale generazione Lenovo Legion Slim 7 può avere UHD (3840x2160) con una luminosità massima di 500 cd/m², 60Hz refresh rate, 100% copertura dello spazio colore Adobe RGB, certificazione VESA DisplayHDR 400 e supporto Dolby Vision. È adatto a tutti i tipi di "creatori di contenuti": elaborazione di foto, video e così via. La seconda versione (che è appena arrivata a noi) è più adatta al gioco: risoluzione FullHD, frequenza di aggiornamento di 165 Hz e tempo di risposta dei pixel di 3 ms. Sostiene di avere il 100% di copertura dello spazio colore sRGB e il supporto Dolby Vision. Tuttavia, la luminosità massima è di 300 cd/m². In effetti, per un modello di gioco, è sufficiente. La mia sensazione personale è che lo schermo sia davvero di ottima qualità, ma vediamo cosa hanno da dire gli strumenti.

Recensione del Lenovo Legion Slim 7: un crossover tra i portatili da gioco-24

La luminosità massima era anche leggermente superiore al valore dichiarato: 313.066 cd/m², la luminosità del campo nero è 0.378 cd/m² e il rapporto di contrasto statico è 828:1. La gamma di colori è quasi la stessa di sRGB, e per il resto la riproduzione dei colori è molto vicina ai valori di riferimento.

Che dire delle prestazioni, della durata della batteria e del suono?

Le configurazioni attuali del Lenovo Legion Slim 7 usano un bundle di un processore AMD con una scheda grafica GeForce 3000 series. La configurazione massima può avere un AMD Ryzen 9 5900HX. Abbiamo una configurazione con AMD Ryzen 7 5800H che è anche abbastanza potente . Questo è un processore mobile della serie AMD Cezanne basato sull'architettura Zen 3. È prodotto con la tecnologia di processo FinFET a 7nm. Include 8 core e supporta 16 thread di elaborazione. Ha una velocità di clock di base di 3,2 GHz e una velocità di clock massima di 4,4 GHz. La memoria cache di livello 3 è di 16MB e il livello TDP è di 45W (35-54W). La capacità della RAM è di 16GB DDR4 a 3200MHz, in modalità dual channel. È supportato un massimo di 32GB. L'opzione della scheda grafica è solo una: è NVIDIA GeForce RTX 3060 Laptop con 6 GB di memoria GDDDR6. Naturalmente, la versione portatile ha TDP e frequenze operative più basse. La frequenza di base del chip è di 817 MHz e potenziata fino a 1282 MHz. Tra le altre cose: WiFi 802.11 ax e Bluetooth 5.1.

Nei test grafici, il notebook mostra risultati convincenti, anche se non di fascia alta. Ancora, 3060 e anche in versione Laptop non è una variante top per oggi, ma per i giochi moderni sarà sufficiente. Nei test della CPU tutto è molto buono. Sia nei test single che in quelli multi-core.

Abbiamo un SSD PCIe Gen3 x4 NVMe v1.3 Western Digital PC SN730 512TB formato M.2 come unità in questa configurazione:

Recensione del Lenovo Legion Slim 7: un crossover tra i portatili da gioco-65

La velocità di lettura raggiunge i 3400MB/s, la velocità di scrittura è poco più di 2700MB/s. Non da record, ma molto solido e in linea con le affermazioni:

Per qualche ragione, AIDA64 non vede i sensori di temperatura su tutti i principali componenti del portatile. E lo stress test mostra solo un grafico della temperatura per il drive SSD. Rimane a 31°. Allo stesso tempo, anche dopo 15 minuti di carico massimo non si osservano segni di surriscaldamento o trotto: il notebook continua a funzionare normalmente, senza blocchi e altre cose. Quando si giocano giochi impegnativi per un lungo periodo, non si osservano nemmeno cali di FPS. Il sistema di raffreddamento, naturalmente, è udibile. Ma il rumore non è troppo forte e completamente discreto. La tastiera rimane fredda, solo la zona sopra di essa si scalda un po'.

Recensione del Lenovo Legion Slim 7: un crossover tra i portatili da gioco-72

Tutti i giochi sono stati eseguiti in risoluzione nativa FullHD con le impostazioni massime possibili, raytracing e DLSS in modalità qualità massima. In Ghostrunner c'è uno strano calo fino a 48 FPS all'avvio, poi il framerate rimane a 70 FPS. Metro Exodus - una dispersione da 100 a 120 FPS. Forza Horizon 5 - 76-83 FPS. The Ascent - varia da 40 FPS (nei momenti più difficili con un sacco di esplosioni e altre cose) a 60 FPS.

Non c'è molto da dire sul suono, sia buono che cattivo. Tipici altoparlanti stereo del computer portatile, che sono abbastanza sufficienti per i video e i film. La riserva di volume non è male, ma non aspettatevi alcun basso.

Recensione del Lenovo Legion Slim 7: un crossover tra i portatili da gioco-107

L'applicazione Lenovo Vantage viene utilizzata per tutte le impostazioni di base del portatile. Gli aggiornamenti del software, il monitoraggio del sistema, le impostazioni di alimentazione, le file del pulsante F e così via sono disponibili qui.

Inoltre è installata l'app Dolby Vision con i preset: non si è vista alcuna differenza nell'immagine "a occhio". L'app proprietaria Killer per dare priorità e controllare la connessione di rete. E Nahimic per la sintonizzazione del suono.

Una batteria a 3 celle da 71Wh è responsabile della durata della batteria, dalla quale il notebook (teoricamente) può funzionare fino a 8 ore. Questo è il carico minimo e la luminosità. In modalità ufficio con browser, documenti, Photoshop e streaming musicale, funziona per circa 4 ore. Giocare, ovviamente, a batteria non è una buona idea. Solo con l'alimentatore da 230W incluso. C'è anche il supporto di ricarica Rapid Charge Pro da un adattatore USB Type-C da 95W. Si può ricaricare un computer portatile del 50% in 30 minuti.

Linea di fondo. Tre cose da sapere sul Lenovo Legion Slim 7:

  • Il Lenovo Legion Slim 7 è un portatile da gioco relativamente compatto e produttivo in uno chassis di metallo.
  • Il portatile presenta una combinazione di AMD Ryzen 7 5800H, nVidia GeForce RTX 3060 Laptop e 16GB di RAM.
  • Il set di porte è piuttosto modesto, con solo 2 x USB-C 3.1 Gen 2 (DisplayPort) per la connessione del display esterno.
Lenovo Legion Slim 7 Specifiche
Display 15.6 pollici, 1920x1020, IPS, 165 Hz
Dimensioni 356x252x18.9 mm
Peso 1.9 kg
Sistema operativo Windows 10
Processore AMD Ryzen 7 5800H (3.2-4.4 GHz), 8 core, 16 thread, (Zen 3 Cezanne 7nm FinFET)
RAM 16GB DDR4 3200 MHz
Grafica nVidia GeForce RTX 2060 Laptop, 6GB GDDR6
Storage SSD M.2 PCI Express Gen3 x4 512GB
Comunicazioni Wi-Fi 802.11 a/b/g/n/ac/ax (Wi-Fi 6), 2.4 e 5 GHz, Bluetooth 5.1
Connettori 2 x USB 3.2 Gen 2, 2 x USB-C 3.1 Gen 2 (DisplayPort), 3.5mm, presa di alimentazione
Fotocamera disponibile, HD
Batteria 71Wh, 3 celle

Per chi vuole saperne di più

  • Recensione di ASUS ROG Zephyrus G14 gaming laptop: corretto ultraportatile da gioco
  • Recensione di ASUS ProArt StudioBook Pro 17 W700: workstation portatile per i più creativi
  • Recensione di Acer Predator Helios 300: laptop da gioco "famelico" con GeForce RTX 2060
  • Recensione di ASUS ROG Zephyrus G: laptop da gioco compatto con AMD e GeForce
  • Recensione del laptop da gioco Acer Nitro 5 AN515-54: conveniente e potente
  • Recensione di ASUS ROG Zephyrus S GX502GW: potente laptop da gioco con GeForce RTX 2070 che pesa solo 2 kg
  • Recensione di Lenovo Legion Y530: laptop da gioco con design elegante