Bloomberg: Huawei ha trovato un modo per aggirare le sanzioni statunitensi, l'azienda darà in licenza i suoi smartphone ai partner

Di: Miroslav Trynko | 15.11.2021, 14:42
Bloomberg: Huawei ha trovato un modo per aggirare le sanzioni statunitensi, l'azienda darà in licenza i suoi smartphone ai partner

Huawei sembra aver trovato un salvataggio per la sua divisione mobile, secondo la pubblicazione statunitense Bloomberg.

Cosa si sa

Secondo la fonte, Huawei prevede di trasferire la licenza per la produzione di smartphone ai partner. Cioè, i nuovi prodotti dell'azienda usciranno con un design e un software sviluppato da Huawei, ma con un nome diverso. Tale mossa, in teoria, aiuterebbe Huawei ad aggirare le sanzioni statunitensi e permetterebbe all'azienda di utilizzare ancora una volta componenti statunitensi nei suoi dispositivi, tra cui processori 5G Qualcomm.

Il primo ad ottenere tale licenza potrebbe essere una divisione della società statale cinese Postal and Telecommunications Appliance. Huawei potrebbe anche iniziare a produrre smartphone da Xnova, che ora vende alcuni modelli della linea Nova. Huawei prevede anche di concedere in licenza il produttore di apparecchiature di telecomunicazione TD Tech.

Secondo Bloomberg, i colloqui sono ancora in corso e questa non è la lista finale dei partner. Naturalmente, Huawei non ha ancora commentato ufficialmente le voci.

Fonte: Bloomberg