Protesi oculare stampata in 3D impiantata per la prima volta nell'uomo

Di: Yuriy Stanislavskiy | 26.11.2021, 16:42
Protesi oculare stampata in 3D impiantata per la prima volta nell'uomo

Clinica oculistica Moorfields a Londra annunciato che ha eseguito il primo trapianto di occhio umano al mondo utilizzando la stampa 3D. Il paziente è Steve Verse, un ingegnere di 47 anni.

I medici hanno trapiantato con successo l'occhio sinistro di Verza. In realtà è il primo occhio protesico completamente digitale progettato per il paziente, che sembra più realistico delle protesi tradizionali.

Inoltre, l'uso della stampa 3D rende la procedura più portatile per il paziente. Quando si crea una protesi tradizionale, è necessario prendere un'impronta orbitale invasiva, mentre quando si utilizza la tecnologia 3D, la cavità oculare viene scansionata digitalmente.

Ancora più importante, il processo di produzione è molto più veloce, sottolinea la clinica. Le tradizionali protesi oculari in acrilico sono dipinte a mano e richiedono circa sei settimane per essere realizzate. Con la stampa 3D, dopo la scansione, la protesi può essere stampata in due ore e mezza.

Quindi la protesi digitale viene inviata a un oftalmologo per la finitura, la lucidatura e l'installazione. L'intero processo richiede solo due o tre settimane. Naturalmente, una tale protesi non ripristina la vista, ma sembra molto meglio di altre opzioni. Grazie a questo, almeno psicologicamente, il paziente si sente meglio.

Una fonte: campi di brughieracnn

Illustrazioni: campi di brughiera