GOG.com vuole "tornare alle origini"

Di: Yuriy Stanislavskiy | 01.12.2021, 21:03
GOG.com vuole "tornare alle origini"

CD Projekt RED ha recentemente pubblicato i risultati finanziari degli ultimi mesi, che mostrano che mentre lo studio polacco sta guadagnando bene nel complesso, il negozio GOG.com dell'azienda sta perdendo soldi. Il sito ha riportato una perdita di $ 1,15 milioni per il terzo trimestre dell'anno fiscale e, per i primi nove mesi di quest'anno, la perdita è stata di $ 2,2 milioni.

Con la continua crescita di Epic Games e Valve nei negozi di giochi per PC, questo sembra essere un punto di svolta per GOG. Serve una strategia che verrà attuata nei prossimi mesi. Il punto è che il negozio sta lentamente iniziando a tornare alle sue radici.

"L'attività di GOG è stata impegnativa e di recente abbiamo adottato misure per migliorare la sua posizione finanziaria", ha affermato Petr Neljubovic, CFO di CD Projekt in una dichiarazione speciale. "Prima di tutto, abbiamo deciso che GOG dovrebbe concentrarsi sul suo core business dell'offerta un assortimento accuratamente selezionato di giochi uniti da un'unica filosofia "no-DRM"".

Good Old Games è emersa come una piattaforma di gioco di nicchia focalizzata sull'offerta di giochi Windows senza l'integrazione di software antipirateria. Gli utenti di GOG acquistano e scaricano i giochi che desiderano e, a differenza di Steam, possono fare ciò che vogliono senza la necessità di un launcher dedicato o di una connessione Internet costante.

Alcuni anni fa, il negozio ha deciso di fare il passo successivo nello sviluppo e nel 2015 ha introdotto GOG Galaxy e il proprio client, e l'enfasi principale era sui nuovi giochi. Nel 2019, GOG ha persino presentato il Galaxy 2.0 e il malcontento tra molti degli utenti del negozio ha iniziato a emergere a settembre, quando la versione di Hitman GoTY del negozio è stata deliberatamente bombardata da recensioni negative a causa della protezione DRM intrinseca del gioco. GOG ha risposto prontamente e ha ritirato il gioco dal mercato e poi si è scusato per averlo rilasciato così com'è.

Una fonte: cronaca di videogiochi

Illustrazioni: gog