Gli astronomi scoprono una stella delle dimensioni della luna da record

Di: Yuriy Stanislavskiy | 06.12.2021, 17:17
Gli astronomi scoprono una stella delle dimensioni della luna da record

Secondo un nuovo studio pubblicato sulla rivista Nature, gli astronomi hanno scoperto una stella "speciale" con una massa maggiore della massa del Sole, ma di dimensioni simili alla Luna. Tali stelle si formano in un sistema di due nane bianche meno massicce quando si scontrano e si fondono in una.

Alla fine della loro vita, la maggior parte delle stelle si trasforma in nane bianche, che in realtà sono i resti "fumanti" delle stelle. Sono alcuni degli oggetti più densi dell'universo, insieme a buchi neri e stelle di neutroni. Tra circa 5 miliardi di anni il nostro Sole diventerà una gigante rossa, dopodiché subirà la stessa sorte.

La stella morta altamente magnetizzata, denominata ZTF J1901 + 1458, è relativamente vicina alla Terra, a soli 130 anni luce di distanza. È stato scoperto dallo Zwicky Center for Transient Phenomena (ZTF) presso l'Osservatorio Palomar di San Diego, in California.

Quando le due nane bianche si sono fuse, hanno formato una nuova stella circa 1,35 volte più massiccia del nostro Sole. È la stella più massiccia del suo genere mai scoperta. Se la massa di una delle due stelle fosse leggermente maggiore, la fusione porterebbe a una violenta esplosione chiamata supernova.

ZTF J1901 + 1458 ha un potente campo magnetico, quasi 1 miliardo di volte più forte di quello del Sole. La stella ruota molto velocemente, completando un giro completo in soli sette minuti. In confronto, il Sole impiega circa 27 giorni per completare una rivoluzione. Con un diametro di soli 4.296 chilometri, è la più piccola nana bianca conosciuta nell'universo. Per fare un confronto, la Luna ha un diametro di 3.498 chilometri.

Una fonte: naturaubyssey

Illustrazioni: Giuseppe parigi