Bloomberg: la Cina ha usato Huawei per attaccare la rete di telecomunicazioni australiana nel 2012

Di: Maksim Panasovskyi | 17.12.2021, 15:31
Bloomberg: la Cina ha usato Huawei per attaccare la rete di telecomunicazioni australiana nel 2012

Durante la loro indagine, i giornalisti di Bloomberg hanno scoperto che nel 2012 il governo cinese ha utilizzato Huawei in un attacco informatico alla rete di telecomunicazioni australiana.

Cosa si sa

Ex funzionari della sicurezza degli Stati Uniti hanno detto ai giornalisti di Bloomberg che i funzionari dell'intelligence cinese si erano infiltrati nei ranghi dei dipendenti Huawei che servivano la più grande azienda di telecomunicazioni australiana. Hanno aggiunto codice dannoso al software, che dopo l'aggiornamento è arrivato sulle apparecchiature Huawei.

Di conseguenza, il software iniziò a registrare tutte le comunicazioni e i dati trasmessi al Medio Regno. Dopo un po', il software dannoso si è autodistrutto. Anche quasi tutte le prove della sua presenza sono state rimosse.

Lo scambio di informazioni è stato confermato da quasi due dozzine di ex ufficiali della sicurezza nazionale che nel 2012-2019. ha ricevuto informazioni in merito da agenzie in Australia e negli Stati Uniti. L'incidente ha confermato i timori di entrambi i paesi che la Cina stesse utilizzando le apparecchiature Huawei come canale per lo spionaggio.

Una fonte: Bloomberg