La Marina statunitense vuole equipaggiare i caccia di quinta generazione F-35 Lightning II con i nuovi missili JAGM-F

Di: Maksim Panasovskyi | 16.11.2023, 22:27
La Marina statunitense vuole equipaggiare i caccia di quinta generazione F-35 Lightning II con i nuovi missili JAGM-F

L'F-35 Lightning II è pronto a trasportare il nuovo AGM-179 JAGM (Joint Air-to-Ground Missile). La US Navy intende aggiungerlo all'arsenale dell'aereo di quinta generazione insieme a Hellfire, JASSM e LRASM.

Ecco cosa sappiamo

Il JAGM esiste in diverse configurazioni. La versione lanciata per via aerea è chiamata JAGM-F o JAGM Increment 3. Può colpire bersagli in un raggio di circa 15 chilometri. La versione avanzata, denominata JAGM-MR, ha una gittata di circa 30 km, ma non è ancora stata adattata per il lancio aereo.

Il Dipartimento della Difesa degli Stati Uniti ha già testato il JAGM-F. A tale scopo sono stati utilizzati i caccia F/A-18E/F Super Hornet della US Navy. È prevista anche l'integrazione del missile sugli F-35B Lightning II e sugli AV-8B Harrier II del Corpo dei Marines degli Stati Uniti.

Il JAGM-F può operare in modalità "spara e dimentica". I bersagli del missile saranno bersagli navali e terrestri, compresi i veicoli corazzati. Le dimensioni ridotte rispetto agli LRAMS e JASSM consentiranno di collocare il missile nel vano armi interno.

Fonte: sam.gov