Gli utenti segnalano problemi con "perdite di memoria" dopo l'aggiornamento a macOS Monterey

Di: Yuriy Stanislavskiy | 01.11.2021, 20:44
Gli utenti segnalano problemi con "perdite di memoria" dopo l'aggiornamento a macOS Monterey

Alcuni utenti che hanno recentemente aggiornato i loro computer a macOS Monterey hanno incontrato un bug noto come "perdita di memoria", uno scenario in cui un particolare processo o applicazione di macOS viene eseguito con errori e rimane in esecuzione per lunghi periodi in background, consumando una quantità anormalmente grande di RAM. Gli utenti di Google Chrome su Windows hanno familiarità con questo fenomeno da anni.

È difficile individuare esattamente quali modelli di Mac sono interessati; tuttavia, la gamma è abbastanza ampia, compresi i MacBook Pro da 14 e 16 pollici rilasciati di recente. I rapporti su Twitter, Reddit, i forum di MacRumors e le comunità di supporto Apple consistono in utenti che segnalano che il loro Mac sta avvertendo che il sistema sta "esaurendo la memoria delle applicazioni" o che alcune applicazioni stanno consumando una quantità ridicolmente grande di RAM in Monitoraggio attività. 

Alcuni rapporti citano il macOS Control Center come il principale colpevole, utilizzando fino a 20GB di RAM sul MacBook Pro M1 Max da 64GB e 16 pollici. Un altro gruppo di rapporti correlati si concentra principalmente su Mozilla Firefox. Per alcuni utenti, questo browser occupa una quantità incredibilmente grande di memoria, fino a 80GB.

Non c'è stata ancora nessuna risposta da Apple. Se avete riscontrato un comportamento simile del sistema, fatemelo sapere nei commenti.

Fonte: 9to5mac

Illustrazione: macrumors