Recensione Dreame Bot L10 Pro: un robot aspirapolvere versatile per la casa intelligente

Di: Nickolay Polovinkin | 04.01.2022, 18:33
Recensione Dreame Bot L10 Pro: un robot aspirapolvere versatile per la casa intelligente

Il Dreame Bot L10 Pro ha dimostrato di essere un buon dispositivo a tutto tondo. Questo è il formato ottimale per un aspirapolvere robot per mantenere pulita la tua casa intelligente. Quando è chiaro che la casa è intelligente (ovvero, vuoi giocare con gli script di automazione in Mi Home), ma non ci sono requisiti specifici. E a volte lo sono. Ad esempio, se è sufficiente solo il lavaggio a secco, scegliamo qualcosa di più semplice. Se, al contrario, hai bisogno di lavare molto e a fondo, allora ci rivolgiamo a mop robotizzati specializzati. Con grandi volumi di spazzatura - chiediamo il prezzo per le opzioni con un serbatoio alla docking station, lo stesso Dreame ha un modello Z10 Pro. Bene, come soluzione universale avanzata, stiamo guardando qualcosa come Dreame Bot L10 Pro. Rispetto ai concorrenti (ad esempio, rispetto a modelli come RoboRock S5 MAX o Roidmi Eve Plus) si distingue per una potenza di aspirazione molto più elevata, un grande bidone della spazzatura e un sistema di navigazione. E infine, non dimenticare la casa intelligente: il supporto di un particolare ecosistema può giocare un ruolo importante nella scelta. 

Dreame Bot L10 Pro Dreame Bot L10 Pro
Potente aspirapolvere robot per solidi e liquidi
Robot aspirapolvere con funzioni di lavaggio a umido e a secco. Ha un potente sistema di navigazione con un telemetro laser Lidar, supporta il Wi-Fi e può essere integrato negli scenari di casa intelligente dell'ecosistema Mi Home. Sa come costruire mappe dei locali ed eseguire la pulizia di stanze o aree specificate, anche su un programma. Aspira immondizia con una forza fino a 4000 Pa, ha a bordo contenitori per polvere (570 ml) e acqua (270 ml). La batteria fornisce fino a 150 minuti di pulizia.
Leggi le recensioni dei clienti verificati

5 motivi per acquistare Dreame Bot L10 Pro:

  • pulizia a secco e ad umido in un unico dispositivo;
  • lavorare con Mi Home più il supporto per scenari di casa intelligente;
  • sistema di navigazione avanzato e creazione rapida di mappe dei locali;
  • trattamento accurato delle superfici, riconoscimento di alta qualità di diversi rivestimenti;
  • elevata velocità di pulizia.

3 motivi per non acquistare il Dreame Bot L10 Pro:

  • devi pulire a lungo e a fondo le stanze molto sporche (beh, all'improvviso!);
  • ...e quindi è necessario un sistema per la pulizia automatica del cestino;
  • non hai bisogno di una funzione di pulizia a umido, o stai solo cercando un dispositivo più economico senza le campane e i fischietti.

Aspira, lava il pavimento ed è in grado di cooperare con altri dispositivi intelligenti: questa è la caratteristica più breve del nostro eroe di oggi, Dreame Bot L10 Pro. È un versatile aspirapolvere robotico dell'ecosistema Xiaomi, controllato dall'app Mi Home. È dotato di un avanzato sistema di navigazione con telemetro laser e della già citata integrazione con una casa intelligente. Un'opzione interessante per la pulizia quotidiana, se si desidera avere un dispositivo con tutti i chip moderni, ma non ci sono requisiti specifici per questo. Cioè, in poche parole. Ma voglio dirti di più su questo robot, quindi continua a leggere.

Cosa c 'è nella scatola?

C'è un sacco di cose nella scatola ed è tutto disposto in diversi scomparti di cartone. Il modo in cui è progettato l'interno della confezione ispira rispetto, i ragazzi di Dreame si sono davvero confusi. Ma passiamo ai contenuti. L'aspirapolvere stesso viene fornito con la spazzola principale e il contenitore della polvere già installati. Il kit include anche un serbatoio dell'acqua con un panno rimovibile attaccato, una spazzola laterale, una stazione base, un cavo di alimentazione e istruzioni cartacee. Spazzole, stracci e un filtro per la spazzatura (ovviamente è anche già installato) sono materiali di consumo; sono facili da acquistare separatamente sullo stesso Aliexpress. All'interno dell'alloggiamento, in una nicchia separata, è installato uno strumento per la pulizia delle spazzole. Comodo, non si perde.

Che cosa sembra?

Dreame Bot L10 Pro è simile alla maggior parte degli altri aspirapolvere robot. Grande "rondella" rotonda su ruote. Il corpo è in plastica, nero, la superficie superiore è lucida, tutto il resto è opaco. Sopra la superficie liscia dell'aspirapolvere si erge una "torre di comando" con un telemetro laser. Parte di questa superficie si ripiega come un coperchio per aprire l'accesso al cestino. Dall'altro lato c'è un pannello di controllo con tre pulsanti responsabili dell'avvio manuale della pulizia generale e locale, nonché del ritorno alla base.

Capovolgendo l'aspirapolvere, vediamo prima di tutto la spazzola principale a forma di rullo di gomma con setole nere. È tenuto in posizione da un telaio di protezione in plastica e, se necessario, può essere rimosso per la pulizia o la sostituzione, in modo rapido e semplice, senza attrezzi. Ai lati della spazzola ci sono potenti ruote motrici con impressionanti protezioni "trattore". Un'altra ruota è più vicina al bordo del corpo, può girare di 360 gradi. Ai lati di questa ruota si notano grandi contatti di ricarica che collegano l'aspirapolvere alla docking station. Nelle vicinanze c'è una spazzola per angoli a tre lame. Sul lato opposto della parte inferiore del corpo, è assegnato un intero segmento del cerchio per l'installazione del modulo di pulizia a umido. 

Sulla superficie finale, seleziona una parte, che chiamiamo condizionatamente "naso". È dotato di tre finestre con sensore di navigazione. Non c'è nulla sulle parti laterali e l'intera "poppa" è occupata da una matrice di fori per l'uscita dell'aria.

La docking station è semplice e compatta, senza alcun tipo di controllo. La sua superficie inferiore è ricoperta da un cuscinetto in gomma rialzato, che impedisce molto bene alla stazione di scivolare su un pavimento liscio, proprio saldamente.

E questo è un bidone della spazzatura. Piuttosto nemmeno un carro armato, ma un carro armato, tenendo conto delle sue dimensioni. Piccoli (ma in altri aspirapolvere sono spesso anche più piccoli), realizzati in plastica traslucida, con filtro HEPA sostituibile. Può essere rimosso facilmente, ma è tenuto saldamente. In generale, tutte le parti dell'aspirapolvere si adattano bene, si ha la sensazione che tutto ciò non si sfaldi durante il funzionamento. 

Resta da guardare il modulo per la pulizia a umido. Ha una piccola ruota e una piattaforma in velcro ("Velcro") per attaccare lo straccio. Anche se la parola "straccio", come al solito con i robot aspirapolvere, non è molto adatta a questo prodotto. Ha una forma speciale, chiusura in velcro e una guida in gomma per l'inserimento nel modulo di pulizia. Uno straccio high-tech. Il modulo di pulizia a umido funge anche da contenitore per l'acqua, il foro di riempimento è chiuso con un potente tappo di gomma.

Come prepararsi al lavoro?

Bene, ci prepariamo per la pulizia? Il primo passo è scegliere una posizione per la stazione base. Il produttore consiglia di allocare mezzo metro a destra e a sinistra dell'aspirapolvere che entra in carica, ma in pratica è sufficiente una distanza molto più modesta. Rimuovere i dispositivi di fissaggio per il trasporto dall'aspirapolvere stesso e installare la spazzola laterale. Una volta acceso e posizionato sulla base, l'aspirapolvere inizierà a caricarsi. Fondamentalmente, puoi gestirlo senza impostazioni o applicazioni. Sul corpo sono presenti tre pulsanti: accensione, ritorno alla base e pulizia spot. Una pressione lunga sul primo di essi accende o spegne del tutto l'aspirapolvere e una breve pressione avvia la pulizia. In questa modalità, l'aspirapolvere camminerà semplicemente dove può. La pulizia spot definisce l'area in modo più specifico: è un metro quadrato e mezzo per un metro e mezzo, lungo il quale il dispositivo passerà da un "serpente", aspirando in movimento. 

Ma il Dreame Bot L10 Pro è troppo intelligente per limitarsi a funzionalità così semplici, quindi colleghiamolo correttamente. Per un utilizzo completo, abbiamo bisogno di una rete Wi-Fi, uno smartphone e l'applicazione Mi Home con un account appropriato. Uso gli elementi della casa intelligente Xiaomi con la regione "Cina" installata, in questa modalità anche Dreame Bot L10 Pro funziona alla grande, sebbene, molto probabilmente, l'aspirapolvere sia compatibile con altre regioni. In Mi Home, iniziamo ad aggiungere un nuovo dispositivo, selezioniamo il nostro dispositivo dall'elenco (il sistema lo troverà da solo durante la scansione dell'ambiente), dopodiché l'aspirapolvere creerà una rete Wi-Fi temporanea (che la tecnologia ha raggiunto! ) E ti offrirà di connetterti ad esso.

Dopodiché, ci resta per la maggior parte seguire gli indicatori di avanzamento, l'aspirapolvere farà amicizia sia con lo smartphone che con il router, imparando a lavorare nella sua rete. Successivamente, Mi Home ci offrirà di scegliere la stanza in cui si trova l'aspirapolvere e dargli un nome (puoi lasciare quello standard). I passaggi successivi sono le istruzioni rapide, il contratto per l'utente e l'aggiornamento del firmware. 

Cosa si può fare nelle impostazioni?

Tutto è pronto per funzionare, ora vale la pena esplorare le possibilità dell'aspirapolvere all'interno dell'applicazione Mi Home. Nella schermata principale è possibile visualizzare una mappa dell'area (ovviamente, prima che l'aspirapolvere la compili, qui è vuota), la carica della batteria in percentuale, l'area e l'ora della pulizia precedente, nonché i controlli per l'aspirapolvere. Direttamente da qui, puoi iniziare la pulizia regolare, la pulizia della stanza selezionata o dell'area indicata sulla mappa (per le ultime due opzioni, ovviamente, è necessaria la mappa stessa). Oltre a questo avvio manuale, è possibile programmare la pulizia secondo un programma. Per ogni pulizia programmata è possibile impostare il tempo, il territorio e il numero di ripetizioni, nonché selezionare l'intensità e la quantità di acqua utilizzata se la pulizia è bagnata. Tale pulizia verrà eseguita anche nella modalità "non disturbare", quindi fai in modo che queste impostazioni non si sovrappongano. Consiglio di attivare il sistema di prevenzione degli ostacoli 3D ad ALTA PRECISIONE e il potenziatore per tappeti. Con il primo, tutto è chiaro, non è stato invano che abbiamo scelto un aspirapolvere con sensori sofisticati, ma il secondo, nonostante sia designato come sperimentale, funziona con molta sicurezza. Fa in modo che quando l'aspirapolvere entra nell'area del tappeto, aumenta la potenza di aspirazione rispetto a un pavimento liscio (il produttore promette fino a 4000 Pa, questo è molto). E l'aspirapolvere ha una funzione di controllo remoto, puoi "guidarlo" con le tue mani. 

Come funziona l'aspirapolvere con le carte?

La mappatura è una funzionalità che differenzia gli aspirapolvere avanzati da quelli più economici. Invece di conoscere l'ambiente per la prima volta, Dreame Bot L10 Pro ricorda l'area e costruisce una mappa. In futuro, questa mappa può essere divisa in parti (stanze) e indicare esattamente dove dovrebbe essere eseguita la pulizia. La mappatura avviene proprio durante la prima pulizia, non è necessario fare nulla separatamente per questo. Durante il lavoro, la posizione del robot viene segnata sulla mappa in tempo quasi reale (a volte con un leggero ritardo) e lì viene visualizzata anche la traiettoria da esso percorsa. Si può notare che nella maggior parte dei casi il robot si muove a zig zag, ma a volte si ferma in un'area e fa più passaggi, pulendo più a fondo l'area contaminata. Quando si avvia la pulizia, è possibile evidenziare manualmente l'area sulla mappa in cui si desidera pulire. Questo è conveniente quando devi mettere le cose in ordine non nell'intera stanza, ma solo nella sua parte, o interessare metà di una stanza e metà di quella vicina. Puoi anche designare un'area riservata sulla mappa, in cui l'aspirapolvere non deve entrare. 

Come integrarlo in una casa intelligente?

Dreame Bot L10 Pro può diventare una parte a tutti gli effetti di una casa intelligente nell'ambiente Mi Home. L'integrazione segue lo stesso principio degli altri dispositivi compatibili: creiamo uno scenario, selezioniamo una condizione (trigger) e l'azione richiesta. In alcuni scenari, l'aspirapolvere supporta tre azioni (avvio della pulizia, pausa, avvio della ricarica) e può essere esso stesso un trigger al completamento della pulizia. Ad esempio, puoi creare uno scenario in cui la fine dell'aspirazione avvierà alcune azioni in casa: accendere o spegnere le luci, attivare le prese, i relè e così via. O viceversa, dopo aver attivato altri trigger (dalla pressione di un pulsante hardware al rilevamento di un sensore di movimento), l'aspirapolvere inizierà a pulire, metterlo in pausa o iniziare a caricare. Ovviamente, affinché gli script funzionino, l'aspirapolvere richiede l'accesso a Internet, come altri elementi della casa intelligente Mi Home. Nella misura in cui Dreame Bot L10 Pro è dotato di un modulo Wi-Fi; non è necessario un gateway speciale per il suo funzionamento in un sistema di casa intelligente.

Recensione Dreame Bot L10 Pro: un robot aspirapolvere versatile per la casa intelligente-56

E per quanto riguarda i materiali di consumo e la manutenzione? 

Sfortunatamente, i moderni robot aspirapolvere non possono esistere in modo completamente autonomo; sono ancora necessarie alcune azioni da parte dell'utente. Ecco cosa fare per mantenere il Dreame Bot L10 Pro.

  1. Svuota il cestino. Il suo volume non è così piccolo per gli standard di questa classe (570 ml), ma la frequenza della pulizia dipende dall'inquinamento degli spazi attraverso i quali ha viaggiato. Se l'aspirapolvere funziona una volta al giorno su un parquet già poco polveroso, puoi svuotare il cestino anche una volta al mese. E se non vivi in ​​una galleria d'arte privata, ma in una casa con bambini, animali e vari rivestimenti per pavimenti, puoi trovare il serbatoio pieno letteralmente a giorni alterni. 
  2. Pulisci la spazzola principale. Lo stesso arancione. I capelli raccolti possono arricciarsi intorno e questo può ridurre l'efficienza della pulizia. In generale, la storia è la stessa con gli aspirapolvere convenzionali. Per una pulizia efficace della spazzola, è incluso uno strumento speciale con una piccola lama di sicurezza. Conveniente: vzhuh e hai finito.
  3. Cambiare il panno di pulizia bagnato. Nel kit è uno, quindi "cambiare" significa "togliere, sciacquare, asciugare e mettere a posto". Per quanto mi riguarda, questa è la parte meno ottimizzata della manutenzione, troppe azioni. Acquistare un paio di stracci di ricambio è un'ottima idea, fortunatamente si cambiano molto facilmente. 
  4. Riempire il serbatoio di pulizia a umido con acqua. Sia questo punto che il precedente sono rilevanti solo se si utilizza la pulizia a umido. Se hai moquette ovunque e, in linea di principio, non ne hai bisogno, in generale puoi acquistare un aspirapolvere più semplice, senza funzioni di lavaggio. Ma se il robot lava qualcosa, allora ha bisogno di acqua e non sarà in grado di raccoglierla, avrà bisogno del tuo aiuto. Il serbatoio può contenere fino a 270 ml, l'intensità del flusso d'acqua può essere impostata nelle impostazioni. 
  5. Eliminare la polvere dai sensori. Si consiglia di farlo ogni 30 ore di funzionamento, l'aspirapolvere ti ricorderà che è ora. Non è necessario smontare nulla, basta pulire la custodia con un panno in modo che tutte le fantastiche funzioni di navigazione funzionino in modo efficiente. Stiamo aspettando gli aspirapolvere con i tergicristalli incorporati.
  6. Cambia il filtro HEPA. Secondo le normative - ogni 150 ore. A seconda dell'area da pulire e della frequenza di pulizia, il filtro durerà sei mesi o un anno. Forse meno se fai le pulizie molto spesso. L'aspirapolvere controlla autonomamente anche il chilometraggio di questo pezzo di ricambio.
  7. Cambia i pennelli: principale e laterale. La loro risorsa è rispettivamente di 300 e 200 ore, ma, ovviamente, in assenza di danni, puoi usarli ulteriormente. Per tutti i materiali di consumo descritti non sono previsti sensori di chilometraggio speciali. Basta cambiare qualcosa e indicarlo nelle impostazioni dell'aspirapolvere, dopodiché il contatore viene azzerato sotto la tua responsabilità.

Come sta al lavoro?

Il Dreame Bot L10 Pro è particolarmente adatto per la pulizia quotidiana a tutto tondo. La pulizia giornaliera delle stalle di Augia non è proprio il suo punto di forza, non sono disponibili né un piccolo volume della vasca, né algoritmi di pulizia per questo. Secondo le mie osservazioni, questo aspirapolvere ha maggiori probabilità di essere affilato per la velocità di pulizia, e non per la sua accuratezza. A volte sembra avere fretta di cavalcare allegramente attraverso il territorio affidato e riferire rapidamente sul lavoro svolto. E allo stesso tempo lasciare alcune aree inalterate qua e là. Tuttavia, questo problema viene risolto pulendo in più passaggi, dopodiché il risultato viene notevolmente migliorato. Una tecnica del genere non è ancora in grado di raccogliere i liquidi versati, i prodotti di scarto degli animali (non parlo della lana) non hanno ancora dovuto essere rimossi, ma nulla si dice sugli algoritmi per la loro rilevazione nelle istruzioni per questo vuoto pulitore. E tutto è in ordine con la lana, pulisce bene. La spazzola principale può avvolgere i capelli, ma può essere pulita in modo molto semplice e veloce con lo strumento incluso.

Il sofisticato sistema di navigazione consente L10 Pro per evitare gli ostacoli e pianificare di avanzare di 8 metri (o dove va lì). Il design delle ruote consente di superare ostacoli fino a 2 cm di altezza, i piccoli davanzali delle porte possono essere superati senza problemi. 

Sì, il dispositivo può parlare il linguaggio umano. È vero, il produttore non si è preoccupato di modificare il materiale audio. Il condizionale "Siri" parla russo con un "accento semantico cinese", definendo "suona" la pulizia a zone, e prima di lavare il pavimento promette addirittura di "iniziare a pulire il proprietario". Forse questo sarà risolto con un aggiornamento del firmware. 

Guarda cosa abbiamo in termini di velocità e autonomia. I numeri, ovviamente, variano molto a seconda delle condizioni di lavoro, ma in media possiamo dire che la pulizia di un metro quadrato richiede 1-3 minuti e consuma dall'1 al 5 per cento della carica della batteria. L'aspirapolvere si muove prevedibilmente più velocemente su superfici lisce che su tappeti, inoltre, la velocità di pulizia può dipendere da quanto è sporco il pavimento dal punto di vista dell'automazione dell'aspirapolvere. Il robot richiede la ricarica già al 15% della capacità residua della batteria. Per ottenere il 50% della carica da questo stato, ci vuole circa un'ora, il resto della capacità della batteria sta guadagnando più lentamente, in due ore. Secondo i dati del passaporto, una batteria carica dovrebbe essere sufficiente per 150 minuti di funzionamento, ma in realtà tutto dipende dalle condizioni di pulizia. E questo con una capacità di 5200 mAh, come uno smartphone, non è male, vero?

Cinque cose da sapere sul robot aspirapolvere Dreame Bot L10 Pro

  • È un robot aspirapolvere versatile per solidi e liquidi.
  • Ha un'elevata potenza di aspirazione - fino a 4000 Pa.
  • Sa come costruire mappe di stanze.
  • La localizzazione vocale della lingua russa è zoppa
  • Può essere controllato utilizzando l'app dell'ecosistema Xiaomi Mi Home.

Dreame Bot L10 Pro Dreame Bot L10 Pro
Potente aspirapolvere robot per solidi e liquidi
Robot aspirapolvere con funzioni di lavaggio a umido e a secco. Ha un potente sistema di navigazione con un telemetro laser Lidar, supporta il Wi-Fi e può essere integrato negli scenari di casa intelligente dell'ecosistema Mi Home. Sa come costruire mappe dei locali ed eseguire la pulizia di stanze o aree specificate, anche su un programma. Aspira immondizia con una forza fino a 4000 Pa, ha a bordo contenitori per polvere (570 ml) e acqua (270 ml). La batteria fornisce fino a 150 minuti di pulizia.
Leggi le recensioni dei clienti verificati

Per chi vuole saperne di più

  • Come scegliere un robot aspirapolvere? Guida completa
  • Guida all'acquisto: scegliere il miglior robot aspirapolvere
  • Plus per la pulizia automatica: Samsung Jet Bot + recensione dell'aspirapolvere robot
  • Recensione video del robot aspirapolvere iRobot Roomba 976
  • Video recensione del robot aspirapolvere Xiaomi Mi Robot Vacuum-Mop P: potente e avanzato
  • Macchina per la pulizia di grandi appartamenti: una panoramica del robot aspirapolvere iRobot Roomba i7 +