Gli astrofisici hanno rilevato un'attività sconosciuta vicino al buco nero supermassiccio al centro della nostra galassia

Di: Maksim Panasovskyi | 27.11.2023, 23:02
Gli astrofisici hanno rilevato un'attività sconosciuta vicino al buco nero supermassiccio al centro della nostra galassia

Al centro della nostra galassia si trova il buco nero supermassiccio Sagittarius A*. Si comporta in modo relativamente tranquillo, ma di recente gli scienziati hanno rilevato una regolare attività nei suoi pressi.

Ecco cosa sappiamo

Sagittarius A* non divora enormi quantità di materia, quindi non ci sono emissioni frequenti. Ciononostante, nei pressi del buco nero supermassiccio sono stati rilevati regolarmente brillamenti sconosciuti nella gamma dei raggi X. Per capire la natura del loro verificarsi ha aiutato il telescopio spaziale orbitale Fermi Gamma-ray Space Telescope.

Gli scienziati dell'Università Nazionale Autonoma del Messico hanno analizzato i dati raccolti dal telescopio da metà giugno a metà dicembre dello scorso anno. Gli astrofisici hanno concluso che il segnale dei raggi gamma ha una periodicità di 76,32 minuti.

L'affidabilità della scoperta è stata di 3σ. Una conferma esatta richiede 5σ. Quindi, con un'alta probabilità, al centro della nostra galassia c'è un ammasso di gas che ruota intorno a un buco nero supermassiccio.

La distanza dell'ammasso di gas dal buco nero è paragonabile alla distanza tra il Sole e Mercurio (57,91 milioni di chilometri). La velocità è circa un terzo della velocità della luce (299.792.458 m/s).

Fonte: Phys.org