iFixit: il nuovo MacBook Pro è ancora difficile da riparare, ma il suo punteggio è ancora più alto dei suoi predecessori

Di: Elena Shcherban | 30.10.2021, 16:07
iFixit: il nuovo MacBook Pro è ancora difficile da riparare, ma il suo punteggio è ancora più alto dei suoi predecessori

Dopo aver condotto un esame approfondito del panno per la pulizia dello schermo di Apple, gli esperti di iFixit hanno finalmente pubblicato un disassemblaggio del nuovo portatile MacBook Pro e valutato la sua riparabilità.

 Verdetto Nel complesso, il nuovo modello ha fatto qualche passo avanti rispetto ai suoi predecessori in termini di riparabilità. Per esempio, il 16 pollici 2019 MacBook Pro aveva solo 1 punto da iFixit. Il laptop 2021 è molto più facile da riparare: molti componenti sono modulari e possono essere sostituiti indipendentemente, incluso il trackpad, la maggior parte delle porte I/O e coolers. È anche più facile sostituire la batteria grazie a speciali linguette, e rimuovere la scheda madre.

Tuttavia, problemi e difficoltà rimangono ancora . In particolare viti pentalobate, una tastiera attaccata, altoparlanti incollati e alcune barriere software causano difficoltà durante la riparazione. Per esempio, per sostituire la batteria bisogna smontare il trackpad, il display non può essere sostituito senza perdere True Tone, e Touch ID  senza perdere funzionalità.

Come risultato, iFixit ha dato al nuovo MacBook Pro un punteggio di 4 su 10 possibile. Certo, questo è meglio di un 1, ma è ancora un punteggio piuttosto basso.

Fonte: iFixit