Recensione dell'ASUS ZenBook Pro 14 Duo OLED: potente ultrabook con due schermi

Di: Alex Chub | 10.12.2022, 20:51

ASUS Zenbook Pro 14 Duo OLED è una workstation portatile compatta, la cui potenza è sufficiente per lavorare non solo con i documenti, ma anche per il fotoritocco, l'editing video e altre attività ad alta intensità di risorse. Tuttavia, tutti i vantaggi di questa potenza possono essere sfruttati solo quando è collegato alla presa di corrente. Un display aggiuntivo è ancora piuttosto insolito, ma ha davvero molti scenari di utilizzo. Sia come semplice estensione dell'area di lavoro che come barra degli strumenti pronta per alcune applicazioni. L'aspetto negativo del display secondario è la posizione e il design insolito della tastiera, che richiede un'abitudine e uno spazio aggiuntivo sul tavolo, oltre a rendere non molto comodo l'utilizzo in grembo. Entrambi i display del portatile sono di qualità eccellente, ma l'OLED principale fa un'impressione particolare. Tra i vantaggi del portatile vale la pena notare anche un buon set di porte moderne, tra cui una HDMI 2.1 completa, un impianto stereo molto bello e un sistema di raffreddamento efficiente in grado di gestire un hardware potente. 

ASUS ZenBook Pro 14 Duo OLED ASUS ZenBook Pro 14 Duo OLED
Un potente laptop con due display
Un potente notebook in metallo con un display OLED touch da 14,5 pollici 2880x1800 con una frequenza di aggiornamento di 120 Hz e un display IPS aggiuntivo da 12,7 pollici. Il laptop è dotato di processori Intel i7 e i9 di 12a generazione, 32 GB di RAM, una scheda video discreta nVidia GeForce RTX 3050 Ti Laptop e una veloce memoria SSD PCIe 4.0 x4 con un volume di 2 TB.
Prezzo attuale su Amazon

5 motivi per acquistare ASUS ZenBook Pro 14 Duo OLED:

  • Splendido schermo OLED luminoso con una frequenza di aggiornamento di 120 Hz
  • Prestazioni elevate
  • Sistema di raffreddamento efficiente
  • Schermo aggiuntivo con molte possibilità di utilizzo
  • Aspetto spettacolare e materiali di qualità

2 motivi per non acquistare ASUS ZenBook Pro 14 Duo OLED:

  • Tastiera e touchpad non standard richiedono tempo per abituarsi e spazio aggiuntivo sul tavolo
  • Prezzo elevato

Passaggio rapido:

  1. Cosa c'è nella scatola?
  2. Che dire dell'aspetto e del design di ASUS ZenBook Pro 14 Duo OLED?
  3. Quanto è comodo utilizzare ASUS ZenBook Pro 14 Duo OLED?
  4. Come si può utilizzare il display aggiuntivo?
  5. Quanto sono buoni gli schermi?
  6. E leprestazioni e la durata della batteria?
  7. Nel bilancio a secco

Cosa c'è nella confezione?

ASUS ZenBook Pro 14 Duo OLED, come quasi tutti gli altri portatili dell'azienda, è confezionato in due scatole. La confezione comprende il portatile stesso, un alimentatore da 180 W, un cavo di alimentazione, una copertura in velcro, uno stilo, la documentazione e un altro elemento non del tutto familiare. Si tratta di piedini aggiuntivi che possono essere incollati alla parte inferiore del portatile. Con il loro aiuto è possibile creare un angolo di inclinazione ancora maggiore rispetto alla superficie orizzontale. La custodia è nera con le scritte Zenbook in rilievo. All'interno è presente uno spazio per il trasporto dello stilo.

Lo stilo ASUS Pen 2.0 in dotazione funziona sia con il display principale che con quello aggiuntivo. Riconosce 4096 gradi di pressione e angolo di inclinazione. Il set comprende anche ugelli intercambiabili che corrispondono alla sensazione di diverse opzioni di durezza per le matite 2H, H, HB, B. Lo stilo ha due pulsanti fisici e un design scorrevole con un connettore Type-C per la ricarica.

Che dire dell'aspetto e del design di ASUS ZenBook Pro 14 Duo OLED?

ASUS ZenBook Pro 14 Duo OLED non è il primo modello con schermo ScreenPad Plus aggiuntivo. Il primo modello di questo tipo è apparso nel 2019. Da allora, il design è stato perfezionato in alcuni aspetti, ma nel complesso ha un aspetto familiare. La metà superiore della superficie di lavoro è occupata da un ampio display aggiuntivo della stessa larghezza di quello principale. Quando è aperto, è leggermente rialzato per ottenere un angolo di inclinazione più comodo e una migliore ventilazione dell'hardware piuttosto potente al suo interno. In questo caso, la tastiera è spostata sul bordo anteriore della superficie di lavoro e il touchpad si trova sulla destra. È possibile visualizzare qualsiasi informazione sul display aggiuntivo e in generale utilizzarlo come monitor aggiuntivo. I miglioramenti software consentono di visualizzare una barra degli strumenti in alcune applicazioni.

L'intero corpo dell'ASUS ZenBook Pro 14 Duo OLED è realizzato in metallo. ASUS chiama il colore Tech Black, ma visivamente è un grigio piuttosto scuro. Il coperchio presenta cerchi concentrici già noti alla linea ZenBook, ma al posto della scritta Asus è presente un nuovo logo triangolare. L'azienda sostiene che il coperchio è dotato di uno speciale rivestimento contro le impronte digitali. In generale, sì, la situazione è migliorata rispetto ai modelli degli anni precedenti, ma non è stato comunque possibile eliminare completamente le impronte.

A sinistra sono presenti solo i fori di ventilazione e un jack per cuffie da 3,5 mm.

A destra si trovano gli indicatori di stato, 1 porta USB 3.2 Gen 2 Type-A full-size, 2 porte Thunderbolt 4 con supporto per l'alimentazione e l'uscita delle immagini.

Alcuni connettori si trovano sul retro. In particolare: HDMI 2.1, lettore di schede MicroSD Express 7.1 ad alta velocità e jack di alimentazione. Sulla sinistra sono presenti i fori di ventilazione. In generale, una buona dotazione di porte, come per un portatile da 14,5 pollici. Ma ci sono un paio di punti controversi. Naturalmente, il layout interno molto denso impone alcune restrizioni. Ma i connettori sul retro non sono sempre comodi con lo spazio limitato sul tavolo, soprattutto se si considera che sulla parte anteriore del notebook dovrebbe esserci più spazio per i palmi delle mani, perché la tastiera si trova sul bordo della superficie di lavoro. Inoltre, un lettore di schede SD potrebbe essere più appropriato per alcuni utenti: ancora molte fotocamere professionali utilizzano SD standard. Ma, ancora una volta, il layout interno non consente di installarlo.

Tradizionalmente non c'è nulla di interessante sulla parte frontale, a parte l'intaglio per sollevare il coperchio.

Sopra il display c'è un insieme di cose diverse. Al centro si trovano una webcam, una telecamera a infrarossi e un indicatore del loro funzionamento. Ai lati sono presenti due microfoni. Un po' più a destra si trovano un sensore di intensità luminosa, un sensore RGB per la regolazione automatica della temperatura del colore dello schermo in base all'illuminazione circostante e un sensore ToF, grazie al quale è possibile bloccare/sbloccare automaticamente il portatile a seconda che il proprietario si trovi nelle vicinanze.

In basso sono presenti massicce strisce di gomma per una migliore presa sulla superficie del tavolo, fori di ventilazione e altoparlanti.

ASUS ZenBook Pro 14 Duo OLED ha dimensioni di 323,5x224,7x19,6 mm e pesa 1,7 kg, quindi non ci saranno problemi di trasporto. Alcune caratteristiche del design sono già state menzionate in precedenza, ne parleremo ancora. Per quanto riguarda la qualità della costruzione e dei materiali, tutto è molto buono, come sempre nei migliori ZenBook.

Quanto è comodo usare ASUS ZenBook Pro 14 Duo OLED?

Il design insolito dell'ASUS ZenBook Pro 14 Duo OLED richiede un po' di tempo per abituarsi. Nello stato aperto, l'intera parte superiore della superficie di lavoro è occupata da uno schermo touch screen ScreenPad Plus aggiuntivo, che è posizionato con una leggera angolazione. Pertanto, la tastiera si trova direttamente di fronte all'utente. Il portatile può essere aperto di circa 145°. Le cerniere consentono di aprire il portatile con una sola mano e di fissare saldamente il display nella posizione desiderata. Lo schermo aggiuntivo leggermente rialzato apre ulteriori fori per la ventilazione. Allo stesso tempo, viene utilizzato un design piuttosto interessante, chiamato AAS Ultra: l'unità di visualizzazione principale è attaccata a quella aggiuntiva, non alla parte principale del notebook.

Se ignoriamo la posizione insolita della tastiera, il layout è abbastanza usuale per gli ultrabook. Non c'è un blocco numerico aggiuntivo, la fila di tasti superiore e il blocco delle frecce hanno un'altezza ridotta. Sono combinati con Home, End, PgUp, PgDown e Fn. Tra Canc e il tasto di accensione nella riga superiore sono presenti due tasti aggiuntivi. Il primo è responsabile dello spostamento delle applicazioni tra le schermate, il secondo della loro disattivazione. Sia Shift che Invio, Backspace e "~" sono leggermente più corti del solito.

I pulsanti hanno una piccola depressione di 0,2 mm e una corsa completa di 1,4 mm; la corsa è molto piacevole e abbastanza informativa. Dopo essersi abituati alla posizione e al layout, la digitazione diventa molto confortevole e si può raggiungere una velocità di battitura davvero elevata. È presente una retroilluminazione bianca con diversi livelli di luminosità.

Il touchpad si trova sulla destra. È piccolo e ha un orientamento verticale. È difficile dire che sia abbastanza comodo, anche tenendo conto dell'eccellente sensibilità e della superficie molto piacevole. Per le attività di base: browser, battitura minima, sarà sufficiente. Ma per lavorare con i programmi Adobe, DaVinci Resolve e simili, il mouse sarà molto importante.

Come posso utilizzare il display aggiuntivo?

ScreenPad Plus può essere utilizzato in molti modi. In primo luogo, si tratta di un display aggiuntivo su cui è possibile inserire singole applicazioni. Ad esempio, lettore musicale, messenger. E su quello principale si può lavorare direttamente. In secondo luogo, nell'applicazione proprietaria ProArt Creator Hub è possibile configurare pannelli con strumenti per tutte le applicazioni Adobe correnti. Possono essere configurati in base alle proprie esigenze e vengono avviati automaticamente all'avvio delle applicazioni. Purtroppo, per ora solo Adobe. Si spera che in seguito siano disponibili, ad esempio, DaVinci Resolve, Ableton e altre applicazioni che sembrano logiche su un portatile di questo tipo.

Per le impostazioni di ScreenPad Plus esiste un'applicazione corrispondente, ScreenExpert. In essa è possibile regolare la luminosità, lo sfondo e la modalità di risparmio energetico dello schermo aggiuntivo. Avviare rapidamente programmi specifici o gruppi di programmi.

Quanto sono buoni gli schermi?

Uno dei vantaggi di ASUS ZenBook Pro 14 Duo OLED è il suo display principale. Si tratta di un touchscreen OLED da 14,5 pollici con una risoluzione di 2,8K (2880x1800), rapporto di aspetto 16:10, tempo di risposta di 0,2 ms, frequenza di aggiornamento di 120 Hz. Promettono una copertura cromatica DCI-P3 del 100% e la certificazione PANTONE Validated. A quanto pare, esistono diverse configurazioni del portatile e nei modelli di punta la luminosità massima è di 550 cd/m2. Nel nostro caso, è stata utilizzata la matrice Samsung ATNA45AF01-0, che ha un massimo di 360 cd/m2. Nelle impostazioni c'è un'intera serie di funzioni utili per il display. Ci sono le modalità di visualizzazione Splendid, le impostazioni della temperatura del colore, una serie di strumenti per massimizzare la durata del pannello OLED, il DC Dimming e la scelta della frequenza di aggiornamento.

Dal punto di vista visivo, lo schermo principale ha un'eccellente qualità dell'immagine: neri molto profondi, colori ricchi, angoli di visione massimi e immagini più fluide nelle scene dinamiche. Laluminosità massima è stata di 346,99 cd/m2 (che è vicina all'indicatore dichiarato). La copertura dello spazio colore è molto più ampia di sRGB e la riproduzione dei colori è molto vicina ai valori di riferimento:

Il display aggiuntivo utilizza una matrice IPS da 12,7 pollici con una risoluzione di 2880x864 pixel e un rapporto d'aspetto di 32:10. Il display è sensibile al tocco e ha un rapporto d'aspetto di 32:10. È inoltre sensibile al tocco e supporta una frequenza di aggiornamento di 120 Hz. Ma visivamente, ovviamente, si differenzia da quello principale. Ha una finitura opaca e, forse, per questo motivo, in alcune angolazioni è visibile un effetto cristallino. Ma in generale, la sua qualità è indiscutibile: angoli di visione molto ampi, ampio margine di luminosità, piacevole riproduzione dei colori.

La luminosità massima è di 525,399 cd/m2, la luminosità in campo nero è di 0,594 cd/m2 e il rapporto di contrasto statico è di 885:1. La copertura dello spazio colore è vicina a sRGB, e anche la visualizzazione dei colori è molto buona:

E le prestazioni e la durata della batteria?

ASUS ZenBook Pro 14 Duo OLED è disponibile con processori Core i7 e i9 Intel Alder Lake-P di 12a generazione. Nella nostra configurazione è installato il processore Intel Core i9-12900H. È prodotto con tecnologia di processo a 10 nm, ha 6 core produttivi e 8 core ad alta efficienza energetica. I core più potenti supportano l'Hyper Threading, quindi il processore può elaborare fino a 20 thread contemporaneamente. La frequenza dei core produttivi va da 2,5 a 5 GHz e da 1,8 a 3,8 GHz per i core ad alta efficienza energetica. La memoria cache L3 è di 24 MB. La grafica integrata è Intel Iris Xe con 96 unità di calcolo e una frequenza fino a 1,45 GHz. Come acceleratore video discreto viene utilizzato NVIDIA GeForce RTX 3050 Ti Laptop con una frequenza fino a 1035 MHz e 4 GB di memoria video GDDR6. Il livello di TDP totale del processore e della scheda video può raggiungere gli 85 watt. RAM - 32 GB LPDDR5, funziona in modalità dual-channel. È saldata sulla scheda, non sarà possibile aumentarne il volume. Interfacce wireless: Bluetooth 5.2 e Wi-Fi 6E (802.11ax) (Dual band) 2x2.

Le prestazioni del portatile sono di livello abbastanza elevato: sono sufficienti non solo per lavorare con browser e documenti, ma anche per elaborare foto, montare video e registrare audio. In realtà, il notebook è stato concepito in primo luogo per questo scopo. Nei test sintetici, ASUS ZenBook Pro 14 Duo OLED dimostra risultati elevati nei test del processore. Nella grafica - non molto, ma la RTX 3050 Ti Laptop non può essere definita una scheda grafica da gioco:

Il raffreddamento del portatile è assicurato da un numero abbastanza elevato di prese d'aria e dal sistema di raffreddamento ASUS IceCool Plus. Si tratta di due ventole IceBlade, ciascuna con 97 pale in rilievo. Raffreddano due heat pipe da 8 mm collegate alla CPU e alla GPU.

Il portatile funziona in modo davvero stabile a carichi elevati. Durante il primo minuto (durante l'adattamento del sistema di raffreddamento) si verifica un throttling fino al 20%, poi la temperatura di tutti i componenti interni si mantiene a circa 60° e non ci sono problemi di prestazioni. Il rumore delle ventole è udibile, ma non è molto forte. Quando si lavora con i documenti o con il browser, il sistema di raffreddamento non si sente affatto. Il case non si riscalda quasi per niente, il portatile può essere tenuto in grembo mentre si lavora.

L'unità utilizzata è un SSD di formato M.2 PCIe Gen4 x4 NVMe, modello Samsung PM9A1 con una capacità di 2 TB. Vengono dichiarate velocità di lettura fino a 7000 MB/s e velocità di scrittura fino a 5200 MB/s.

Le velocità reali sono leggermente inferiori, ma in generale si tratta di un SSD molto veloce:

ASUS ZenBook Pro 14 Duo OLED non è un portatile da gioco, ma ha abbastanza potenza per giocare ai giochi moderni, anche se non con le impostazioni massime. In Cyberpunk 2077 a impostazioni elevate senza ray tracing con la modalità prestazioni DLSS è possibile ottenere 30-40 60 FPS. Gears 5, impostazioni elevate: circa 60 FPS. God of War, impostazioni elevate, DLSS in modalità equilibrio: 40-50 FPS. The Ascent, impostazioni ultra, nessun ray tracing, DLSS in modalità equilibrio: circa 60 FPS.

ASUS ZenBook Pro 14 Duo OLED ha una batteria da 76 Wh. Promette fino a 9,5 ore di lavoro. L'alimentatore da 180 W in dotazione consente di utilizzare il portatile al massimo delle prestazioni, ma la ricarica è supportata anche con un alimentatore Type-C da 100 W. Con un livello medio di prestazioni, una luminosità del display confortevole, lavorando con un browser e documenti, collegandosi via Wi-Fi e riproducendo musica online, il portatile è durato poco più di 6 ore, il che è molto buono considerando il Core i9 al suo interno.

Gli altoparlanti stereo dell'ASUS ZenBook Pro 14 Duo OLED sono sorprendentemente di alta qualità per un portatile. Il suono è forte e di qualità, anche se i bassi sono ancora carenti. Viene utilizzato l'amplificatore proprietario SmartAmp, che (secondo ASUS) consente di ottenere un aumento del volume del 350% senza distorsioni.

Per regolare il suono c'è un'applicazione Dolby Atmos con preset e un equalizzatore:

Tra le applicazioni utili c'è ProArt Creator Hub, di cui abbiamo scritto sopra. Oltre alle impostazioni dei pannelli aggiuntivi dello schermo, è possibile selezionare la modalità prestazioni, monitorare il carico del sistema, passare alla calibrazione dello schermo (questo richiede un calibratore di un certo modello), creare gruppi di applicazioni per il lancio rapido e simultaneo e impostare le priorità per le diverse applicazioni.

C'è anche il solito programma MyAsus per tutti i portatili dell'azienda per aggiornare il sistema, selezionare le modalità di ricarica, visualizzare il display, attivare la riduzione del rumore e molto altro.

ASUS ZenBook Pro 14 Duo OLED ASUS ZenBook Pro 14 Duo OLED
  • Splendido schermo OLED luminoso con una frequenza di aggiornamento di 120 Hz
  • Prestazioni elevate
  • Sistema di raffreddamento efficiente
  • Schermo aggiuntivo con molte possibilità di utilizzo
  • Aspetto spettacolare e materiali di qualità
Controlla il prezzo

Nel bilancio secco. Tre cose da sapere su ASUS Zenbook Pro 14 Duo OLED (UX8402).

  • ASUS ZenBook Pro 14 Duo OLED è un ultrabook compatto in metallo con due display da 120 Hz
  • All'interno è presente un potente processore Intel Core i9 e una scheda grafica discreta GeForce RTX 3050 Ti
  • La tastiera e il touchpad non sono standard e richiedono tempo per abituarsi
Specifiche ASUS Zenbook Pro 14 Duo OLED (UX8402)
Display 14,5 pollici, 2880x1440 (16:10), OLED, 120 Hz, touch, Gorilla Glass; opzionale: 12,7 pollici, 2880x864 (32:10), IPS, 120 Hz, touch, opaco
Dimensioni 323,5x224,7x19,6 mm
Peso 1,7 kg
Sistema operativo Windows 11 Pro
Processore Intel Core i9-12900H (2,5-5,0 GHz), 14 (6+8) core, 16 thread, (Alder Lake-P, 10 nm)
RAM 32 GB LPDDR5
Grafica nVidia GeForce RTX 3050 Ti Laptop, 4 GB GDDR6, Intel Iris Xe
Unità SSD 2 TB (M.2)
Comunicazioni Wi-Fi 802.11a/b/g/n/ac/ax, Bluetooth 5.2
Connettori 1xHDMI 2.1, 1xUSB 3.2 Gen 2 Type-A, 2xThunderbolt 4 (DisplayPort, power delivery), audio 3,5 mm, MicroSD
Unità ottica Nessuna
Batteria 76 Wh


Per chi vuole saperne di più:


X
ASUS ZenBook Pro 14 Duo OLED
Potente ultrabook con due schermi