I caccia F-15EX Eagle II aggiornati non violeranno la tabella di marcia nonostante un ritardo di un anno nelle consegne.

Di: Maksim Panasovskyi | 15.11.2023, 22:18
I caccia F-15EX Eagle II aggiornati non violeranno la tabella di marcia nonostante un ritardo di un anno nelle consegne.

L'aeronautica militare statunitense riceverà il suo terzo caccia F-15EX Eagle II con un anno di ritardo rispetto al previsto. Tuttavia, il ritardo non sconvolgerà il programma di base sviluppato da Boeing e dal Pentagono.

Ecco cosa sappiamo

Il servizio militare ha due caccia Eagle II. Sono basati su aerei destinati alla Royal Bahrain Air Force. Boeing aveva previsto di consegnare il terzo F-15EX Eagle nel dicembre 2022. Sarebbe stato il primo caccia nella configurazione finale.

Tuttavia, l'aereo ha effettuato il suo volo inaugurale alla fine del mese scorso e l'aeronautica statunitense lo riceverà solo un paio di settimane dopo. Sarà seguito da altri cinque caccia modernizzati. Tutti e sei saranno consegnati entro la fine del primo trimestre del 2024.

Nonostante il ritardo di un anno, le consegne non sono fuori dal programma originale. Lo ha dichiarato un portavoce dell'US Air Force. Il calendario sviluppato presuppone che la prontezza operativa iniziale sarà raggiunta tra il luglio 2023 e il luglio 2024.

Il primo lotto è composto da otto velivoli, tra cui una coppia di velivoli di prova. Per i test saranno utilizzati anche quattro caccia di prossima uscita. Altri due F-15EX Eagle II del primo lotto andranno in Oregon alla Air National Guard Air Force Base.

Fonte: Breaking Defence