Recensione del processore AMD Ryzen 5 5600G: scheda grafica da gioco inclusa

Di: Yuriy Pyatkovskiy | 22.11.2022, 18:39

Anche dopo il lancio del Ryzen 7000, le CPU desktop della precedente serie 5000 non si sono affatto trasformate in una zucca (la serie 6000 è utilizzata solo nei portatili). Al contrario, dopo una correzione ufficiale dei prezzi da parte di AMD, il Ryzen 5 5600G è diventato ancora più redditizio. Oltre ai 6 core fisici dell'architettura Zen 3 e ai 12 thread virtuali SMT, dispone anche di una delle schede grafiche integrate Radeon Vega 7 più potenti. Anche il Ryzen 7000 integrato con la nuova architettura RDNA 2 è più debole. Si scopre che il 5600G è una CPU autosufficiente sia per la costruzione di un PC senza scheda grafica discreta, sia con il potenziale per futuri aggiornamenti con questa stessa scheda grafica.

Video integrato
AMD Ryzen 5 5600G AMD Ryzen 5 5600G
Processore autonomo per la creazione di un PC da gioco entry-level
Un processore con un numero elevato, anche per gli standard moderni, di core fisici e thread virtuali: 6/12. Una scheda grafica integrata è simile in termini di prestazioni a un prezzo discreto della metà di quel processore. Un bonus è un piccolo, ma sorprendentemente silenzioso, almeno sotto il carico dell'ufficio, più fresco.

5 motivi per acquistare AMD Ryzen 5 5600G:

  • 6 core e 12 thread dell'architettura veloce Zen 3
  • Scheda grafica integrata per videogiochi Radeon Vega 7
  • Supporto hardware per l'editing video e lo streaming
  • Potenza e calore della CPU moderati
  • Prezzo basso della scheda madre AM4 e della memoria DDR4

2 motivi per non acquistare AMD Ryzen 5 5600G:

  • Avete bisogno di più core del processore e non avete bisogno dell'iGPU
  • Si vuole costruire un PC che cresca con la nuova memoria DDR5

Transizione veloce:

  1. Cosa rende Ryzen diverso?
  2. Di cosa è capace la scheda grafica integrata?
  3. Di che tipo di scheda madre e di memoria hai bisogno?
  4. Quali sono i risultati del benchmark?
  5. In conclusione.

In cosa si differenzia dagli altri Ryzen?

Il Ryzen 5 5600G di AMD occupa un posto intermedio tra il 5500 e il 5600 nella sua linea di processori. Il primo, il Ryzen 5 5500, è leggermente più economico, manca di grafica integrata, ma è del tutto uguale al 5600G in termini di CPU. Il secondo, Ryzen 5 5600, invece, è un po' più costoso, anch'esso senza iGPU, ma con il supporto del bus PCIe 4.0 veloce e più 32 MB di cache. Tuttavia, il 5600G ha qualcosa da difendere: la sua cache è più piccola, ma più veloce - dual channel 8+8MB.

Inoltre, il 5600G è più fresco del 5600, per due motivi. Un algoritmo di overclocking automatico Precision Boost meno aggressivo: il processore non cerca di spremere un centinaio di megahertz in più aumentando eccessivamente la tensione. E la struttura a chip singolo anziché a chip: il calore viene trasferito in modo più uniforme al coperchio del processore e da questo alla piastra di raffreddamento. La dissipazione del calore è dichiarata a 65W, che può essere ridotta a 45W nelle impostazioni del BIOS. Offre la possibilità di scegliere tra due modalità di risparmio energetico: priorità ai core del processore o grafica onboard.

Cosa può fare il modulo grafico integrato?

La scheda grafica integrata nel Ryzen 5 5600G - la Radeon Vega 7 - merita una storia a parte. Si tratta dell'ultima quinta iterazione dell'architettura GCN e il numero di cluster di microcore grafici è di sette (per un totale di 448 microcore). Nei vecchi e più costosi processori 5700G ci sono otto cluster di grafica integrata, mentre nei Ryzen 5 2400G e 3400G ce ne sono undici. Ma le loro velocità di clock grafiche sono inferiori di un terzo. Questo rende Vega 7 quasi la grafica integrata più potente e, in termini di costo del processore, sicuramente la più redditizia.

È supportato l'upscaling Smart FidelityFX Super Resolution 2.1, che consente di aumentare la velocità dei fotogrammi riducendo la risoluzione delle texture e quindi attenuandole. Se il gioco è vecchio e gli sviluppatori sono stati troppo pigri per aggiungere l'FSR al momento del rilascio, è possibile utilizzare la tecnologia alternativa Radeon Image Sharpening. Produce un'immagine leggermente meno accurata, ma funziona a livello di driver su qualsiasi gioco. Gli appassionati di giochi eSports come CSGO e Dota 2, il target principale delle iGPU, apprezzeranno sicuramente la tecnologia Radeon Anti-Lag che riduce l'input lag.

Di che tipo di scheda madre e di memoria hai bisogno?

Per testare il Ryzen 5 5600G, è stata modellata una configurazione di PC economica che l'acquirente medio probabilmente costruirà. Le scorte di schede madri B450 si stanno gradualmente esaurendo, quindi è stato scelto il chipset A520. Non supporta l'overclock dei core del processore e dell'iGPU (l'overclock non funzionerebbe comunque con un dissipatore compatto), ma consente di overcloccare molto bene la RAM. Ed è più probabile che il 5600G funzioni, come si dice, fuori dalla scatola, senza la necessità di aggiornare il firmware del BIOS sul processore di generazione precedente.

I due moduli RAM economici da 3200 MHz sono stati facilmente overcloccati a 3600 MHz, anche se solo con autotaratura CL26. Per la scheda grafica integrata Radeon Vega 7 l'alta frequenza della RAM è molto più importante dei bassi tempi (ritardi). Ed è proprio il limite dei moduli di memoria economici, la CPU stessa può overcloccare la RAM fino a 4266 MHz. L'aspetto principale è che devono esserci abbastanza moduli di memoria in coppia per attivare la modalità dual-channel a 64+64 bit. A proposito, l'iGPU non viene utilizzata solo per i giochi, ma anche per la riproduzione fluida di video con i codec VP9 (utilizzato su YouTube), H264 e H265. E anche per lo streaming e l'editing di questi ultimi due.

Quali sono i risultati del benchmark?

L'algoritmo intelligente Precision Boost si concentra sulla temperatura della CPU. Al di sopra dei 90 gradi Celsius, aumenta automaticamente di cento o due megahertz. Ma anche così il processore supera i 4GHz su tutti i core. Grazie all'avanzata architettura Zen 3, il Ryzen 5 5600G raggiunge oltre 600 punti nel benchmark CPU-Z a thread singolo. Un paio di anni fa, 500 era considerato un buon punteggio. Il Ryzen 7000 con architettura Zen 4, invece, raggiunge un punteggio superiore a 700, ma con un TDP molto più elevato.

In termini di prestazioni, consumo energetico e dissipazione del calore, lo Zen 3 si è rivelato un successo. Quando si caricano solo i core della CPU, senza l'iGPU, il processore rimane entro i 40W. Questo è il livello delle precedenti generazioni di processori con 4 core e 8 thread, mentre il 5600G ha già una configurazione da 6 a 12 core. La grafica integrata consuma altri 25 watt circa, un valore paragonabile a quello di una GeForce GT 1030 discreta, che costa più della metà del processore. E mentre nei giochi più vecchi sul motore DirectX 11 tra integrazione e parità discreta, nei giochi più recenti su DX12 e soprattutto Vulkan vince con un margine del 30% Vega 7.


AMD Ryzen 5 5600G AMD Ryzen 5 5600G
  • 6 core e 12 thread dell'architettura veloce Zen 3
  • Scheda grafica integrata per videogiochi Radeon Vega 7
  • Supporto hardware per l'editing video e lo streaming
  • Potenza e calore della CPU moderati
  • Prezzo basso della scheda madre AM4 e della memoria DDR4
Controlla il prezzo

In conclusione. Tre cose da sapere su AMD Ryzen 5 5600G:

  • Il Ryzen 5 5600G è il processore più equilibrato con scheda grafica integrata al momento
  • La Radeon Vega 7 consente di eseguire anche i giochi più impegnativi almeno con impostazioni grafiche basse
  • Il radiatore Wraith Stealth in dotazione è sufficiente per l'overclocking automatico Precision Boost, ma non per l'overclocking manuale
Specifiche di AMD Ryzen 5 5600
Architettura e tecnologia di processo Zen 3, 7nm
Zoccolo, memoria AM4, doppio canale DDR4
Core-threading e cache L3 6-12 core filettati, 8+8MB
Frequenza di base e overclock 3,9 - 4,4 GHz
Grafica integrata Vega 7, 448 microcore, 1900 MHz
TDP, raffreddatore 45 - 65W, Wraith Stealth

Per chi vuole saperne di più:


X
AMD Ryzen 5 5600G