Un tocco di futuro: 10 cose che rendono il Samsung Z Flip 3 diverso dallo Z Flip

Di: Technoslav Bergamot | 20.10.2021, 09:46
Un tocco di futuro: 10 cose che rendono il Samsung Z Flip 3 diverso dallo Z Flip

Certo, l'annuncio dello smartphone Samsung Z Flip 3 non mi ha dato l'impressione di un modello rivoluzionario, nonostante il chiaro progresso rispetto al suo predecessore Z Flip. Un incontro personale con la novità non l'ha fatto sentire come una nuova fase nella categoria degli smartphone con schermo pieghevole. Beh, ovviamente, lo schermo esterno è stato ingrandito, con più informazioni collocate su di esso. Sì, è apparsa una resistenza all'acqua di grado IPX84. Ma, come si è scoperto, è stata solo un'esperienza superficiale. Dopo qualche giorno di utilizzo, ho cambiato idea. No, non l'ha rivoluzionato ai miei occhi come lo Z Flip un anno fa, ma la sua lista di vantaggi si aggiunge a un'esperienza utente molto diversa che dovreste conoscere. 

Sono fiducioso come sempre nel grande futuro del segmento degli smartphone con schermo pieghevole, e ci sono diverse ragioni per questo. Per la prima volta negli ultimi dieci anni, gli smartphone con questo display permettono nuovi fattori di forma (forse un argomento per un articolo separato, in un prossimo futuro). Si tratta di un'esperienza utente completamente nuova, che permette di rendere gli smartphone più piccoli o, al contrario, con uno schermo più grande. È ovvio che il fattore di forma più popolare sarà il fattore di forma a conchiglia (un tale smartphone vincerà sempre nel prezzo rispetto agli altri fattori di forma), quindi raccomando sinceramente a tutti di andare almeno al negozio e far girare un tale dispositivo da soli, per ottenere impressioni e toccare (lo dico senza alcun pathos) il futuro. Il fatto che questi smartphone stiano guadagnando popolarità è confermato dalle statistiche.

Display di prossima generazione

Avrai sicuramente sentito che il Samsung Z Flip 3 ha un nuovo schermo che supporta una frequenza di aggiornamento adattiva fino a 120 hertz. Rende l'immagine più fluida - nei giochi e quando si naviga nei menu. Anche tu conosci l'ultima generazione del vetro protettivo Gorilla Victus di Corning. Ma quello che gli elenchi delle caratteristiche e le brochure non ti dicono è che lo schermo sembra radicalmente diverso da quello dello Z Flip. Tutto quello che devi fare è mettere entrambi i telefoni uno accanto all'altro e confrontare. Lo schermo di Z Flip 3 si sente come se fosse stato strofinato con del lucido - è così facile farci scorrere il dito sopra. Inoltre, la piega sulla piega sembra (e si sente al tatto) più piccola. E no, non è affatto perché è un nuovo smartphone, perché dopo quasi un anno di utilizzo lo Z Flip non ha aumentato la sua piega alla piega in alcun modo. Quindi non c'è motivo di credere che aumenterà in futuro anche per lo Z Flip 3. 

Un tocco di futuro: 10 cose che rendono il Samsung Z Flip 3 diverso dallo Z Flip-2

Telaio metallico in alluminio rinforzato

No, infatti, naturalmente, Z Flip ha anche un telaio in metallo. Ma c'è un "ma": è tutto troppo lucido, e quella cornice (e anche entrambe le coperture) è ricoperta di plastica lucida. Molto bello, senza dubbio, ma molto sporco - le impronte digitali sembrano antiestetiche su di esso. Sì, e dopo qualche goccia lo strato di smalto si stacca, esponendo il metallo, ma perdendo in estetica. Lo Z Flip 3 è rimasto in metallo chiaro, che dà allo smartphone un aspetto più estetico, e dà l'impressione di tecnologia (il metallo e l'argento sono sempre stati simboli di alta tecnologia come stile). 

Un tocco di futuro: 10 cose che rendono il Samsung Z Flip 3 diverso dallo Z Flip-3

Ricarica wireless inversa

Ed ecco una differenza tecnologica che mi è sfuggita quando l'ho incontrata per la prima volta: la ricarica wireless inversa. Questo significa che la sua cover posteriore può agire come un caricatore wireless. Sì, non è più scienza missilistica per il 2021, e la funzione non è la più richiesta dai clienti, ma per ricaricare durante la notte l'orologio o le cuffie insieme allo smartphone, va perfettamente bene. E non dimentichiamo che l'acquirente di questo smartphone probabilmente ha già entrambi (orologio e cuffie TWS).

Un tocco di futuro: 10 cose che rendono il Samsung Z Flip 3 diverso dallo Z Flip-4

Display esterno ingrandito

Questa è la differenza evidente tra lo Z Flip 3 e lo Z Flip che tutti conoscono, e la principale differenza visiva dal modello precedente, ma quindi non può essere tralasciata. Ora ha una sezione di menu separata e la possibilità di personalizzarlo con una scelta di widget (musica, meteo, timer, registratore di suoni, calendario, sveglia e Samsung Health) e lo stile dell'orologio. Il display è ora sensibile al tocco con controllo dei gesti: passando lo schermo dall'alto verso il basso si visualizzano le impostazioni di luminosità e le modalità del suono (vibrazione, silenzioso, normale). Facendo scorrere lo schermo a sinistra si può sfogliare i widget, a destra si possono leggere le notifiche senza aprire lo schermo. Dopo aver letto una notifica puoi premere il pulsante "Open in App" e dopo aver aperto lo smartphone continuerai a lavorare con l'app già nella schermata principale.

Una caratteristica interessante per gli amanti dei selfies è anche degna di nota nel Galaxy Flip 3. È unico per questo fattore di forma e permette, in primo luogo, di scattare selfies sulla fotocamera principale, e in secondo luogo, di vedere la vostra immagine sul display esterno al momento dello scatto. Per attivare questa modalità di scatto, è necessario premere rapidamente il pulsante di accensione due volte. La fotocamera è attivata, ma non è tutto. Con uno swipe a sinistra e a destra sullo schermo esterno, si può passare dalla modalità foto a quella video. Scorri verso l'alto e verso il basso per passare da un obiettivo all'altro, selezionando la fotocamera normale o quella grandangolare. Tocca lo schermo per scattare una foto e un timer partirà con una visualizzazione sul display. Scatta istantaneamente in formato Instagram con proporzioni quadrate dell'immagine. Per le foto la risoluzione è 2992x2992 pixel, per i video la risoluzione è 1440x1440.

Un tocco di futuro: 10 cose che rendono il Samsung Z Flip 3 diverso dallo Z Flip-11

Modalità cinema: modalità video a doppia fotocamera 

La modalità a doppia fotocamera è apparsa per la prima volta negli smartphone Samsung nel Galaxy Note 20 Ultra, chiunque sia interessato, gg ha un testo separato su di essa. Lo Z Flip 3 ha due fotocamere invece di tre, ma questa modalità sarà interessante anche per i video blogger, i travel blogger e altri tipi di blogger, perché permette di mostrare l'autore e ciò che vede con i suoi occhi allo stesso tempo. Così facendo, potete dividere una cornice in due schermate o posizionare la seconda schermata in un layout picture-in-picture spostandola in qualsiasi punto dello schermo. Lo Z Flip, nonostante abbia la stessa versione. UI One 3.1.1 non ha questa opzione.

Un tocco di futuro: 10 cose che rendono il Samsung Z Flip 3 diverso dallo Z Flip-12

Resistenza all'acqua

La classe di protezione dell'acqua IPX8 significa che lo smartphone può essere immerso fino ad una profondità di un metro e mezzo per un massimo di mezz'ora. La cosa principale di cui essere consapevoli è che non si tratta di acqua salata, quindi non nuotare con il telefono in mare o scattare foto sott'acqua. Insieme allo Z Fold 3, questo è il primo smartphone al mondo con uno schermo pieghevole che ha questa protezione. In ogni caso, è un buon miglioramento dal punto di vista dell'utente, riducendo i rischi quando si usa il telefono (soprattutto se vi piace frequentare i social media mentre fate il bagno).

Un tocco di futuro: 10 cose che rendono il Samsung Z Flip 3 diverso dallo Z Flip-13

Suono stereo

Un altro piccolo miglioramento rispetto allo Z Flip che è facile da notare, ma non più esternamente, ma ad orecchio. Giochi, video, semplicemente ascoltare musica - è tutto ora disponibile in uno smartphone pieghevole con suono stereo.

Un tocco di futuro: 10 cose che rendono il Samsung Z Flip 3 diverso dallo Z Flip-14
un fermo immagine dal video promozionale di Samsung

Supporto Wi-Fi 6

Anche se la maggior parte dei consumatori non ha ancora un router a casa che supporta l'ultimo 802.11 a/b/g/n/ac/6 o semplicemente Wi-Fi 6, questo è un utile miglioramento. Prima o poi tutti i router domestici passeranno a questo formato, ma in ufficio o in un caffè si può usare internet più veloce ora, è la tecnologia di oggi, non di domani. La connessione a una rete Wi-Fi 6 è ora segnalata da un simbolo speciale nella barra di notifica del tuo smartphone - il numero 6 appare accanto all'icona della rete Wi-Fi.

Un tocco di futuro: 10 cose che rendono il Samsung Z Flip 3 diverso dallo Z Flip-15

Scelta del sistema di raccomandazione delle notizie

Tutti i proprietari di smartphone Android sono consapevoli del fatto che sulla schermata di sinistra del desktop c'è un feed di notizie, che viene generato da Google in base alle preferenze personali dell'utente. Puoi scegliere tu stesso i tuoi argomenti preferiti, in più gli algoritmi di Google cercano di indovinare quali notizie ti interesseranno di più suggerendole in base a tutti i dati raccolti su di te - Google sa cosa hai cercato su Internet, quanto tempo hai guardato questo o quel video su YouTube, quali siti hai visitato (e visiti regolarmente) in Google Chrome. Il Galaxy Z Flip (come altri smartphone Samsung degli ultimi anni) utilizzava il proprio sistema di raccomandazione Samsung Free. E in qualche modo non era "Samsung-like": il produttore è sempre stato noto per dare all'utente la libertà di scelta e la possibilità di personalizzare tutto come vogliono. Nel Galaxy Z Flip 3, è stata fatta giustizia: è possibile scegliere il sistema di raccomandazione delle notizie tra Samsung Free e Google Assistant. Ed è fantastico.

Un tocco di futuro: 10 cose che rendono il Samsung Z Flip 3 diverso dallo Z Flip-16

Una vasta gamma di custodie diverse

E questo è un vero dessert per l'acquirente del Galaxy Z Flip 3 - per questo modello, Samsung ha preparato tutta una serie di custodie diverse per proteggere la bella superficie lucida dei pannelli esterni. Ci sono custodie con trasparenza (per chi non vuole nascondere tutta questa bellezza), custodie con diverse texture e colori (personalmente mi piace la custodia nera con "carbonio", così come mi piace la versione nera del Galaxy Z Flip 3, ha una superficie opaca piuttosto che lucida). Ci sono custodie con un anello per tenere lo smartphone comodamente (ad esempio quando si scattano i selfie). È carino, comodo e pratico. E far cadere uno smartphone costoso con una tale custodia non è così spaventoso e terribile. Il display interno è difficile se non impossibile da rompere, ma la superficie lucida della cover difficilmente gradirà la caduta - con l'offesa possono essere coperti da brutte crepe.

Un tocco di futuro: 10 cose che rendono il Samsung Z Flip 3 diverso dallo Z Flip-17

Bottom line

Anche se è improbabile che il Galaxy Z Flip 3 apra un nuovo capitolo nella storia degli smartphone a conchiglia, è comunque una pietra miliare significativa nello sviluppo di tali dispositivi. In termini di combinazione di nuove specifiche e nuove caratteristiche che si aprono, è un notevole passo avanti, piuttosto che il solito "lifting" come mi è apparso in un primo momento, su uno sguardo superficiale. Ha molto da offrire agli utenti. Non ha concorrenti sul mercato. Detto questo, l'intera categoria degli smartphone pieghevoli continua ad evolversi, i prezzi stanno lentamente, anno dopo anno, scendendo (come dovrebbero con la crescita della produzione) e Samsung sta guidando questa nuova rivoluzione tecnologica oggi. Credo veramente in due cose: che Samsung riuscirà a mantenere questa leadership. E che gli acquirenti di Galaxy Z Flip 3 saranno molto felici del loro acquisto.

Per chi vuole saperne di più

  • 5 cose che amerai del Samsung Galaxy Z Flip e perché questo fattore di forma ha un futuro
  • In vista di Galaxy Unpacked 2021: smartphone pieghevoli, per chi "basta" non è abbastanza
  • Ecosistema e personalizzazione: Dove è diretto lo sviluppo futuro degli smartphone
  • Recensione del Samsung Galaxy Z Flip: il ritorno del clamshell con display flessibile
  • La recensione più dettagliata del Samsung Galaxy Z Fold 2: un lontano parente del Nokia Communicator
QUOTA_BYTES_PER_ITEM quota superata